Attualità

«Non spalate la neve se cardiopatici»

«Il cuore, soprattutto se già in presenza di una patologia cardiaca, può andare in tilt»

«Non spalate la neve se cardiopatici»: questo l'appello lanciato nelle ultime ore da più parti, per tutelare una categoria di persone già di per sè a rischio e che, con le nevicate delle ultime ore, può trovarsi ancora più in pericolo. «Il freddo già di per sé restringe i vasi sanguigni - spiegano i sanitari - se poi si abbina lo sforzo dello spalare la neve, con una maggiore richiesta di ossigeno e quindi di sangue, ecco che il cuore, soprattutto se già in presenza di una patologia cardiaca, può andare in tilt».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Non spalate la neve se cardiopatici»

IlPiacenza è in caricamento