rotate-mobile
Attualità

Note Jazz per il Pedibus della primaria Caduti sul Lavoro

Partenza a ritmo di jazz, questa mattina, per gli alunni della primaria Caduti sul Lavoro che animano il Pedibus scolastico

Partenza a ritmo di jazz, questa mattina, per gli alunni della primaria Caduti sul Lavoro che animano il Pedibus scolastico. Ad accompagnarli nel tragitto, accanto all'assessore a Mobilità e Ambiente Paolo Mancioppi e alla referente del Ceas Infoambiente comunale Alessandra Bonomini, erano presenti i musicisti Gianni Azzali al sax tenore, Gianni Satta alla tromba, Stefano Caniato al trombone, Renato Podestà al banjo, Roberto Lupo al tamburo, Luca Mezzadri alla grancassa e Alberto Venturini al sax baritono. Un appuntamento ormai tradizionale, quello con il tragitto casa-scuola sulle note del jazz, a sottolineare “il clima di condivisione che da sempre caratterizza un'iniziativa come il Pedibus – rimarca l'assessore Mancioppi – anche grazie al contributo fondamentale di tutti gli accompagnatori volontari che quotidianamente prestano servizio, delle insegnanti che credono nel valore educativo del progetto e, in questa occasione particolare, alla sensibilità dei musicisti che ancora una volta si sono resi disponibili a portare un'atmosfera speciale tra gli alunni partecipanti”. Accolti da tutte le classi con grande entusiasmo, i bambini che fruiscono ogni giorno del Pedibus per raggiungere il plesso della Caduti sul Lavoro hanno attraversato come di consueto il quartiere Farnesiana, portando con sé non solo i colori delle loro inconfondibili pettorine gialle ma, in una mattinata dall'aria autunnale, anche la vitalità di canti e balli, pur nel rigoroso rispetto delle normative anti Covid.

caduti4-4

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Note Jazz per il Pedibus della primaria Caduti sul Lavoro

IlPiacenza è in caricamento