rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Soccorsi

Nuove tecnologie per salvare vite nelle calamità, tre pompieri piacentini attestati Usar Medium

Tre vigili del fuoco di Piacenza sono i primi nella nostra città ad aver ottenuto la qualifica dopo il corso al centro nazionale di Pisa

Tre vigili del fuoco del comando di Piacenza hanno ottenuto una importante qualifica tecnica che permetterà loro di intervenire, in caso di gravi calamità, per la ricerca di persone travolte da macerie o da valanghe su scenari come crolli, terremoti o frane. I tre pompieri piacentini sono infatti i primi nella nostra città ad aver terminato con successo il corso "Usar Medium", mentre altri due colleghi, che hanno passato le selezioni a inizio anno, lo effettueranno nei prossimi mesi presso centro di formazione nazionale Usar di Pisa. Si tratta di una formazione molto improntate che abilita all'utilizzo delle ultime tecnologie nell'ambito del soccorso nelle ricerche: videocamere, termocamere, geofoni, microcamere per osservare all'interno delle fessure. E ancora di attrezzature speciali e puntelli per la movimentazione in sicurezza di carichi e macerie durante le operazioni di ricerca e soccorso. Questa qualifica rappresenta inoltre uno standard internazionale, e questo permette l'impiego dei vigili del fuoco anche su scenari catastrofici di particolare importanza in missione all'estero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove tecnologie per salvare vite nelle calamità, tre pompieri piacentini attestati Usar Medium

IlPiacenza è in caricamento