menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo sportello Spid al Laboratorio Aperto di Piacenza

All'ex chiesa del Carmine ci sarà un nuovo punto di rilascio dell’identità  digitale che permette ai cittadini e alle imprese di accedere in modalità sicura e garantita a tutti i servizi on line del Comune

Da mercoledì 13 gennaio il Laboratorio Aperto di Piacenza, ex chiesa del Carmine, sarà un nuovo punto di rilascio della SPID, l’identità  digitale che permette ai cittadini e alle imprese di accedere in modalità sicura e garantita a tutti i servizi on line del Comune. 

Grazie alla collaborazione della società Lepida e al servizio LepidaID (https://id.lepida.it), i residenti e le imprese del territorio piacentino  possono ottenere gratuitamente la propria identità digitale SPID, trovando nello sportello il supporto per completare ogni procedura. I  vantaggi dell’identità SPID Lepida ID sono molteplici: si tratta di una identità digitale valida non solo a livello comunale ma anche a livello  nazionale per tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione ed utilizzabile da computer, tablet e smartphone.  

Ottenere una identità digitale Spid LepidaID è semplice e gratuito: basta preregistrarsi sul sito https://id.lepida.it alla voce “Come averlo – Registrati online” e poi recarsi al nuovo sportello SPID presso il Laboratorio Aperto – Ex chiesa del Carmine in Piazza Casali 10 a Piacenza per  completare la procedura. È possibile prenotare il proprio appuntamento al seguente  https://www.tuprenotalo.com/mevent/b932e16f indicando il giorno desiderato. Lo sportello è attivo su prenotazione il mercoledì e venerdì dalle 14 alle 18. 

Il Laboratorio Aperto di Piacenza è un progetto inserito nel network dei Laboratori Aperti della Regione Emilia- Romagna, che sinergicamente  collaborano per apportare un cambiamento tangibile in materia di innovazione su tutto il territorio regionale. Il Laboratorio Aperto di  Piacenza è un hub fisico dedicato all’innovazione, uno spazio urbano fruibile dai cittadini e dalle imprese che promuove ed ospita attività di  formazione, eventi cittadini e spazi attrezzati con tecnologie all’avanguardia ed è nato grazie al Fondo Europeo per lo Sviluppo regionale POR  FESR 2014-2020, al contributo del Comune di Piacenza e dall’unione di Fondazione Giacomo Brodolini ed Mbs srl, soggetti gestori dello spazio. 

Tutte le informazioni ed i link sono consultabili sia sulla pagina facebook che sul sito laboratorioapertopiacenza.it 

Per informazioni ed eventuale supporto nella procedura di prenotazione si può chiamare il numero 327.3210280, scrivere alla mail  piacenza@labaperti.it, oppure consultare il sito laboratorioapertopiacenza.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento