Oltre due quintali e mezzo di cibo donati agli ospiti del canile di Piacenza

Importante donazione da parte del centro cinofilo Mh di Settima. Gambarini: speriamo che tanti altri seguano questo esempio

Filippo Cordani e Claudio Gambarini

«Tutti gli associati del centro sono felici e orgogliosi di aver dato un piccolo contributo per permettere a tutti gli amici a quattro zampe più sfortunati di avere una vita serena e dignitosa, e cogliamo l'occasione per riconfermare e consolidare la nostra intenzione di mettere in atto nuove iniziative a favore del canile di Piacenza». Lo ha affermato Filippo Cordani, che collabora con il centro cinofilo Mh di Piacenza che ha sede a Settima. Da loro è infatti arrivata in questi giorni un'importante donazione a favore del canile piacentino alla Madonnina: ben 260 chili di mangime per cani, per un valore di alcune centinaia di euro. Tredici sacchi di cibo che certamente sono in sostegno importante per gli animali del canile di Piacenza.
«Nel 2018 - spiega Cordani - abbiamo dato vita a un'iniziativa a favore del canile di Piacenza, un calendario con le foto dei cani del centro MH. L'iniziativa ha riscosso un buon successo, permettendoci di raccogliere i fondi necessari a fare questa donazione».

«Questo è un gesto che abbiamo apprezzato tanto - sottolinea Claudio Gambarini, responsabile del canile di Piacenza - E' un pensiero e un esempio che ci auguriamo possa invogliare tanta altra gente a fare altrettanto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Al centro Mh - spiega Cordani - si svolgono abitualmente lezioni di obbedienza di base e gestione per tutti i cani. Inoltre ci dedichiamo intensamente agli sport cinofili, abbiamo tra le nostre fila il binomio campione italiano di ricerca in superficie, Bruno Tagliaferri con Thay, un pastore malinois. Facciamo parte della Federazione italiana sport cinofili, e alcuni degli istruttori che collaborano con noi danno anche lezioni relative a discipline sportive come ad esempio Mondioring e ricerca in superficie. Elena Muriel Mirtini è presidente della ASD. Da quest'anno io stesso sono responsabile per una nuova disciplina chiamata Orma (Obbedienza, Ricerca, Morso, Agilità), in qualità di centro siamo fieri di esserci spesi per garantire anche l'ammissione di cani non di razza - spesso negli sport cinofili possono partecipare solo cani con pedigree. Abbiamo anche una parte importante di formazione tra sessioni teoriche nella nostra sala formazione e sessioni pratiche, durante il 2019 si terrà un corso figuranti e un corso istruttori Fisc, più altri eventi in corso di definizione, senza contare i frequenti seminari di nomi famosi della cinofilia sportiva, come Luca Carli e Maurizio Romanoni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento