Martedì, 16 Luglio 2024
La decorazione / Centro Storico / Via Calzolai

Ombrelli "spalmati" in centro: «Un’installazione più fissa non ci avrebbe permesso di farlo»

L’assessore al commercio Simone Fornasari precisa la scelta dell’amministrazione: «Obiettivo non focalizzarci solo sulle due vie principali, ma portare interesse anche su quelle più periferiche»

Ombrelli “spalmati” nelle vie del centro storico di Piacenza. Un po' troppo secondo i tanti commenti sul tema digitati sui social e correlati dal confronto fotografico con quanto realizzato in altre città. A sollevare opinioni positive e meno, in termini di spesa o di risultato, l’operazione di abbellimento voluta dall’amministrazione comunale per il periodo estivo - costo complessivo 19mila euro - apparsa nelle ultime ore in via XX Settembre, via Calzolai, (nelle foto) via Sopramuro e Corso Vittorio Emanuele. File di ombrelli pensili colorati e distanziati l’uno dall’altro; una soluzione differente dell’effetto “copertura” visto altrove.

                               ombrelli-via-calzolai-piacenza1

«L'obiettivo - spiega l’assessore al commercio Simone Fornasari - era quello di creare un processo di arredo urbano cercando di abbellire alcune vie del centro storico, non focalizzandoci solamente sulle due vie principali, ma cercando che di trovare a interesse su quelle che sono alcune vie più periferiche, per cercare di costruire anche un percorso da parte dei potenziali cittadini, dei turisti e di chi avrà modo di fruire della nostra città, soprattutto in questo periodo di grandi eventi, per scoprire anche punti diversi rispetto a quelli più convenzionali».

Da qui la scelta di “spalmare” l’intervento: «È vero che in altre città può essere stata fatta un'installazione più fissa, però questo non ci avrebbe permesso di poterla fare in più vie. Questa è stata una scelta voluta, condivisa di concerto con le associazioni di categoria e pensiamo che possa essere una cosa carina. Siamo consapevoli che tante cose mettono d'accordo alcuni e tante altre no, però abbiamo sempre fatto tutto nel bene del nostro territorio e della nostra città».

Sul tema interviene anche la segreteria provinciale di Forza Italia - con una nota stampa a firma di Daniele Razza, Paola Pizzelli, Riccardo Palmerini e Gabriele Girometta - che «senza se e senza ma, ritiene l'istallazione degli ombrelli, nelle vie del centro storico, inutile e soprattutto non originale: se l'intento, da parte dell'amministrazione comunale, era quello di dare una nota di colore al centro e un nuovo skyline, ha fallito su tutta la linea; se la seconda intenzione era di dare un'impulso al commercio fa capire che l'azione di questa giunta è rivolta più all'immagine che alla sostanza; se poi il capitolo di spesa è superiore ai 19000 euro e sostenuto con i tributi versati dai piacentini (ci riferiamo, in particolare, all'aumento dell'Irpef e delle tariffe per l'accesso ai centri sportivi), Forza Italia comprende il malessere e l'indignazione dei contribuenti. Con questa cifra non è sicuramente possibile pensare a grandi interventi ma non era più sensato utilizzarla in un piccolo miglioramento di alcuni marciapiedi per rendere meno impegnativo il percorso dei portatori di handicap oppure donarla a qualche associazione che opera nel sociale o nella cura dei malati terminali? Probabilmente per il centro sinistra l'immagine è tutto e apparire sui social ancora di più».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ombrelli "spalmati" in centro: «Un’installazione più fissa non ci avrebbe permesso di farlo»
IlPiacenza è in caricamento