Open day alla Cattolica: molti gli studenti delle superiori nell'ateneo piacentino per conoscere l’offerta formativa

Una giornata rivolta principalmente agli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori: un’occasione preziosa per raccogliere tutte le informazioni necessarie ad orientarsi tra le numerose proposte formative dell’ateneo cattolico

Successo confermato e numeri in crescita per il tradizionale Open Day alla Cattolica di Piacenza con una giornata rivolta principalmente agli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori: un’occasione preziosa per raccogliere tutte le informazioni necessarie ad orientarsi tra le numerose proposte formative dell’ateneo cattolico. 

Gli studenti al loro ingresso avevano a disposizione un “Welcome Desk” per l’accoglienza dei partecipanti e diversi “Desk informativi” relativi ai vari corsi di laurea per colloqui con docenti, studenti e tutor. Inoltre attraverso i “Desk dei servizi” potevano reperire informazioni utili su contributi universitari, borse di studio e agevolazioni economiche, opportunità di studio, stage e lavoro all’estero, collegi in Campus, Servizio integrazione studenti con disabilità e studenti con DSA. 

L’Open day si è aperto con l’incontro, presso l’Auditorim “Mazzocchi”, con Federica Terzaghi dell’Ufficio Orientamento che ha accolto gli studenti per illustrare le peculiarità dell’offerta formativa come della struttura, evidenziandone la multidisciplinarietà e l’interdisciplinarietà che la contraddistinguono. Qui c’è inoltre la possibilità di confrontarsi con studenti provenienti da tante diverse realtà, un’occasione unica di crescita umana, oltre che professionale, perché la Cattolica vuole formare non solo dei tecnici di elevato livello ma punta ad una formazione integrale dell’individuo. «Questa giornata- ha ribadito Terzaghi- consente non solo di capire gli indirizzi e gli sbocchi professionali, ma anche di comprendere e misurare le proprie attitudini».

Tra le numerose offerte formative già consolidate quest’anno si annuncia una stimolante novità che tuttavia è ancora in fase di approvazione: il nuovo corso di laurea in Management per la sostenibilità di cui è previsto l’avvio già nel prossimo anno accademico. «Il corso- ha spiegato la Terzaghi- punta ad offrire non soltanto nuovi contenuti ma altresì una innovativa esperienza formativa e didattica con al centro il tema della sostenibilità, sia come specifica area di competenza sia come orientamento e capacità di valutazione delle condizioni economiche, sociali ed ambientali in cui si inseriscono le attività di impresa, con il coinvolgimento sia della Facoltà di Agraria che di Economia».

Dalle 9.30, suddivisi tra sala Piana e Auditorium Mazzocchi, docenti e testimonial hanno poi presentato i vari corsi di laurea e i percorsi formativi secondo questo programma: alle 9.30 Economia aziendale e Scienze dell’educazione e della formazione; alle ore 10.30 il Programma Internazionale Double Degree, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze e tecnologie alimentari e Food Production Management (SAFE); alle 11.30 Giurisprudenza.

Alle 12.30 i referenti del Polo studenti e di Educatt (Ente per il diritto allo studio della Cattolica) hanno poi introdotto gli aspetti relativi a immatricolazioni, contributi, borse di studio e agevolazioni economiche, collegi del Campus. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Open Day si è concluso con l’Aperiorienta, nel foyer dell’Auditorium Mazzocchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento