rotate-mobile
L'evento

Mattinata di scuola aperta per conoscere da vicino l’istituto Sant’Eufemia

Sabato 25 novembre scuola aperta dalle 9 alle 12. Offre continuità educativa, didattica attiva e apprendimento della lingua inglese con docenti madrelingua British Institutes

Una mattinata di scuola aperta per conoscere tutte le opportunità che l’Istituto Sant’Eufemia riserva a favore dei propri alunni e delle loro famiglie.

L’organizzazione della mattinata

In occasione dell’open day, sarà possibile visitare la struttura, conoscere la coordinatrice delle attività educative e didattiche, dott.ssa Simona Fornasari, ed avere un colloquio con le insegnanti e le educatrici che il prossimo anno accoglieranno i nuovi iscritti. Sarà possibile portare anche i bambini per consentire loro un primo approccio con gli ambienti per loro non ancora familiari.

In particolare, le docenti della futura classe prima terranno dalle ore 9 un laboratorio per i bambini e dalle ore 10 una riunione con i genitori, durante la quale i bambini potranno proseguire la loro esperienza con una terza insegnante. Per la visita è richiesta la prenotazione.

Saranno presenti anche la direttrice del British Institutes, sede di Piacenza, per approfondire la conoscenza del percorso di lingua inglese con docenti madrelingua, e la referente del gestore della cucina per le scelte alimentari.

La collocazione dell’Istituto

«La scuola S. Eufemia - spiega Fornasari - è un’importante realtà educativa situata nel centro della nostra città. Ciò consente di fruire delle diverse offerte di teatri, musei e biblioteche per arricchire le esperienze vissute dai bambini. Tutte le famiglie possono usufruire di pass Ztl gratuiti per raggiungere la scuola agevolmente».

Tradizione e continua innovazione

«La scuola fu fondata nel lontano 1875 da una Congregazione religiosa che nel 2001 ne cedette la gestione ad una cooperativa sociale. Dalla tradizione abbiamo ereditato il carisma e l’esperienza. Dal mondo in continua evoluzione il nostro team ha colto ogni stimolo e opportunità di aggiornamento, in un'ottica di ricerca continua, per declinarli in un lavoro collegiale efficace e costruttivo, aperto anche alla collaborazione di esperti. La stabilità delle figure di coordinamento, che lasciano grande spazio al confronto e allo scambio personale e professionale, consente di mettere al servizio del buon funzionamento dell’Istituto le diverse competenze dei docenti e degli educatori in un clima positivo, finalizzandole a qualificare l’offerta formativa. I bambini vengono serenamente guidati a conoscere e a condividere, con sempre maggiore responsabilità, il progetto educativo che li riguarda, conquistando gradualmente gli strumenti per interpretare e ordinare criticamente le sollecitazioni che provengono dai vari ambiti della società. Lo scopo di tutto il percorso è portare il bambino, cresciuto nel rispetto della sua unicità, ad essere vero protagonista della propria vita».

Continuità educativo-formativa per i bambini e supporto per le famiglie

«Oggi l’Istituto S. Eufemia rappresenta per la nostra Provincia l’unico sistema integrato di educazione e istruzione da 1 a 10 anni, in virtù della presenza di un nido convenzionato con il Comune di Piacenza, di una scuola dell’infanzia paritaria cattolica federata Fism e di una scuola primaria paritaria cattolica aderente a Fidae. Ciò consente di garantire continuità educativo-formativa ai bambini ed un supporto concreto alle famiglie che possono usufruire dei diversi ordini di scuola integrati da servizi, quali prolungamenti orari, assistenza ai compiti, laboratori extrascolastici, centro estivo in lingua inglese, cucina interna…. offerti secondo principi di cura, accoglienza, inclusione e rispetto delle identità: obiettivo che cerchiamo di ottenere interrogandoci costantemente sui bisogni dei bambini, delle famiglie e dei nostri operatori. La quasi totalità del nostro personale è costituito da donne e tra queste, tante sono anche madri. Conosciamo a fondo il target dei nostri servizi perché sono pensati anche per noi e riprogettati annualmente grazie alle esperienze personali e professionali di tutta la nostra èquipe con l’intento di creare un clima in cui sia possibile instaurare relazioni autentiche».

Metodologie didattiche

«L’insegnamento attuato nei diversi ordini di scuola, negli ultimi anni, è andato nella direzione di uno spazio sempre maggiore destinato a metodologie di didattica attiva, in cui i bambini sono protagonisti nella costruzione del loro apprendimento. Una docente ha conseguito la specializzazione presso la Fondazione Montessori, altre hanno seguito un corso tenuto da una formatrice della Fondazione. Gli alunni hanno a disposizione materiale di ispirazione montessoriana in uno spazio dedicato per attività libere e guidate che integrano le altre metodologie già utilizzate dalle singole insegnanti. La riflessione sui temi ecologici e ambientali ha indirizzato i nostri modelli educativi, soprattutto in ambito 0-6, verso l’outdoor education che garantisce complementarietà tra gli spazi interni e quelli esterni (giardino, cortile, parchi comunali…) per offrire esperienze in ambienti naturali, ricchi e complessi».

Il percorso di lingua inglese

«L’offerta formativa dell’Istituto S. Eufemia è caratterizzata in particolare da una collaborazione pluriennale con il British Institutes di Piacenza, ai cui docenti madrelingua, certificati per la fascia d’età, sono affidati l’insegnamento dell’inglese curricolare nella scuola primaria e la conduzione di laboratori di inglese al nido e alla scuola dell’infanzia.  La scuola ha maturato da anni la decisione di porsi traguardi di qualità anche rispetto alla lingua inglese, attraverso l’esposizione precoce dei bambini ai suoni della lingua e con una metodologia ludica e creativa che possa essere un tramite per un apprendimento rigoroso, ma anche coinvolgente e attivo. L’inglese viene inoltre offerto attraverso la metodologia Clil, che consente di proporre contenuti di una disciplina anche in lingua inglese, con gli insegnanti madrelingua in compresenza con le insegnanti di classe. Tale attività è obbligatoria nelle classi quarta e quinta della primaria. Alle classi terza, quarta e quinta, nel secondo quadrimestre vengono proposte ore supplementari facoltative di potenziamento delle abilità comunicative orali attraverso tecniche di story-telling e drammatizzazione. Sempre per gli alunni della scuola primaria, nel mese di giugno, terminate le lezioni, viene realizzato un summer camp che prevede la compresenza degli insegnanti madrelingua e di quelli della scuola per promuovere l’apprendimento attraverso temi accattivanti, uscite, gite ed esperienze sportive. L’Istituto è stato riconosciuto da British Institutes “test centre” per gli alunni della scuola primaria che desiderano sostenere gli esami di certificazione a fine anno. L’esame verifica la competenza nelle quattro abilità (Scrittura, Lettura, Ascolto e Parlato) e dà ai ragazzi l’immediata consapevolezza di aver raggiunto un obiettivo importante nel percorso di apprendimento dell’Inglese. Laboratori di inglese vengono attivati anche in orario extracurricolare in entrambe le scuole, su richiesta delle famiglie».

Gli ambienti e le dotazioni

«I nostri spazi sono ampi, curati e accoglienti, le dotazioni in continuo aggiornamento. La cucina è interna con attrezzature di nuova generazione, applica i menu indicati dall’Ausl, somministra frutta e verdura biologica e attiva laboratori di educazione alimentare».

Per prenotare un appuntamento: 0523.330410; 0523.322679; segreteria@istitutosanteufemia.it.

Si possono seguire le esperienze vissute dai bambini su Facebook (ISTITUTO SANT’EUFEMIA PIACENZA) e Instagram (@ISTITUTOSANTEUFEMIA_PIACENZA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattinata di scuola aperta per conoscere da vicino l’istituto Sant’Eufemia

IlPiacenza è in caricamento