Opportunità per i giovani artisti dall’associazione Gaer e dal Ministero dei Beni Culturali

“Movin’Up Spettacolo - Performing Arts” è un bando rivolto a giovani creativi tra i 18 e i 35 anni di età compiuti, che operano con obiettivi professionali e che siano già stati ammessi o invitati ufficialmente all'estero per esperienze, concorsi, residenze, corsi e seminari, workshop, stage, spettacoli

L'associazione Giovani Artisti Emilia Romagna - GAER (di cui fanno parte diversi enti locali tra cui il Comune di Piacenza), in collaborazione con il circuito Giovani Artisti Italiani – GAI, il Ministero dei Beni culturali e la Regione Puglia, promuove un’interessante occasione di crescita professionale per giovani artisti del settore performativo e dello spettacolo, residenti o operanti in Emilia Romagna. 

“Movin’Up Spettacolo - Performing Arts” è un bando rivolto a giovani creativi e creative tra i 18 e i 35 anni di età compiuti, che operano con obiettivi professionali e che siano già stati ammessi o invitati ufficialmente all'estero da enti pubblici e/o privati, istituzioni culturali, festival, organizzazioni internazionali, istituti di formazione e perfezionamento per esperienze di residenza e/o produzione, co-produzione, circuitazione/tournée, formazione, promozione e visibilità (concorsi, residenze, corsi e seminari, workshop, stage, spettacoli). Possono partecipare singoli, compagnie o gruppi organizzati. 

Per il 2020, i settori artistici ammessi afferiscono all’area spettacolo e arti performative: musica, teatro, danza, circo contemporaneo. Le attività, i viaggi e residenze da candidare possono aver avuto inizio dal 1° luglio 2019 (vengono quindi prese in considerazione anche attività già concluse, per il quale il contributo risulta a rimborso), o cominciare entro il 30 giugno prossimo. La scadenza per la presentazione delle domande è mercoledì 11 marzo entro le 12 (ora italiana); le candidature devono essere trasmesse esclusivamente on line sul sito www.giovaniartisti.it .

Ogni anno il bando, giunto alla 21° edizione, dedica una quota di finanziamenti a proposte centrate su un focus tematico. Per il 2019/2020, tramite un accordo con la Regione Puglia e il Teatro Pubblico Pugliese, si è scelto di valorizzare progetti relativi alla macroregione adriatico – ionica (Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia). Una parte delle risorse a disposizione potrà dunque essere destinata a progetti under 35 che prevedono lo sviluppo o la realizzazione in almeno un Paese tra quelli compresi nel Focus Internazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ulteriori informazioni e chiarimenti: gai@comune.torino.it . Sul sito www.giovaniartisti.it è inoltre presente una sezione FAQ dove vengono periodicamente pubblicate le domande e le relative risposte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento