Ordinanza anti-assembramenti nelle piazze, 70 le sanzioni ad agosto

Il sindaco risponde a un’interrogazione di Roberto Colla (Pc Oltre): «Elevate 28 multe in piazza Duomo, 42 in piazza Cavalli. Alcune sono state contestate». Il consigliere: «Si è creato un cortocircuito con la Polizia Locale»

Dal 6 al 30 agosto sono state settanta le sanzioni elevate dalla Polizia Locale di Piacenza per la nota ordinanza “anti-assembramenti”, che impediva di sedersi sui gradini di Palazzo Gotico e su quelli della Cattedrale. Di queste settanta, 28 sono state accertate infatti in Piazza Duomo, 42 in piazza Cavalli. Alcune di queste sono state contestate dai diretti interessati con scritti difensivi che ora sono al vaglio dell’Amministrazione per le valutazioni del caso.

Il 6 agosto scorso entrò in vigore la discussa ordinanza, voluta dall’Amministrazione Barbieri per evitare assembramenti nelle due piazze cittadine più importanti e frequentate. Il provvedimento – annunciato sui giornali – non venne recepito immediatamente dai piacentini (e soprattutto dai visitatori della città). Le multe – da 280 a 400 euro - fioccarono in pochi giorni, provocando numerose polemiche. Tra i Roberto Colla-3sanzionati anche ragazzini, mamme, turisti assolutamente ignari e altre persone.

I dati sono stati forniti dal sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri, nel rispondere a una interrogazione del consigliere di “Piacenza Oltre” Roberto Colla. Per Colla il provvedimento non è stato confezionato al meglio. «Lo scorso 14 settembre il sindaco interveniva spiegando la motivazione che ha portato l’Amministrazione comunale a emettere l’ordinanza. “Dopo il lockdown – sono le sue parole - sono cambiate alcune cose, sono nate bande diventate il cruccio per operatori commerciali ed esercenti che creavano situazioni poco piacevoli, portate alla attenzione anche del Comitato Ordine Pubblico, ognuno si è impegnato a fare la propria parte per debellare il fenomeno e l’Amministrazione ha dato vita all’ordinanza di cui sopra”. Se, e non ci sono motivi per dubitarlo, lo spirito con il quale è stata confezionata l’ordinanza – prosegue nel suo intervento Colla - è quello dichiarato dal Sindaco, non riesco a capire, a trovare una spiegazione nella sanzione data ad una giovane mamma che mangiava, con la figlia di 7 anni, un gelato sugli scalini del Duomo creando sicuramente tanto clamore in città e sui social».

«A mio parere – incalza il rappresentante dell’opposizione - l’episodio sopracitato denota un cortocircuito tra l’Amministrazione e la Polizia Locale, tant’è che, se all’inizio sono state adottate rigidità e inflessibilità, con il passare del tempo, pur non avendo dati oggettivi, non ho più letto o sentito nulla su polemiche in merito ad eventuali sanzioni per l’inadempienza dell’ordinanza e ho visto con i miei occhi agenti che invitavano persone sedute sui gradini di palazzo Gotico ad alzarsi.

Desidererei capire le motivazioni del cortocircuito, nella speranza che questo non possa e non debba più verificarsi convinto che il dialogo e il confronto tra l’Amministrazione e il Corpo di Polizia Locale (che ringrazio) siano sempre più attivi e proficui. La mia speranza, inoltre, è quella che l’Amministrazione abbia l’obbiettivo di far rispettare il più possibile le norme previste all’interno del Regolamento di Polizia Urbana e per la convivenza civile in città, di cui oggi, più di prima, si avverte la necessità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento