Attualità

Oscar, “Il traditore” di Bellocchio esce dalla corsa come miglior film straniero

Nella rosa dei dieci film in corsa per l’Oscar come miglior film straniero non c'è la pellicola dedicata alla vita del pentito di mafia Tommaso Buscetta

Marco Bellocchio e Pierfrancesco Favino

“Il traditore” del regista bobbiese Marco Bellocchio – con protagonista Pierfrancesco Favino nel ruolo del pentito di mafia Tommaso Buscetta - esce dalla corsa per l’Oscar come miglior film straniero. L'Academy ha reso noti i 10 titoli da cui verranno selezionati i cinque che porteranno al vincitore proclamato durante la 92esima edizione degli Oscar che si terrà il 9 febbraio. Le 10 pellicole sono: Parasite del sudcoreano Bong Joon-ho, Dolore e gloria dello spagnolo Pedro Almodovar, I Miserabili del francese Ladj Ly, Atlantics della franco-senegalese Mati Diop, Corpus Christi del polacco Jan Komasa, The Painted Bird del ceco Vaclav Marhoul, La ragazza d'autunno del russo Kantemir Balagov, Truth and Justice dell'estone Tanel Toom (Estonia), Honeyland dei macedoni Tamara Kotevska e Ljubomir Stefanov, Those Who Remained dell'ungherese Barnabas Toth.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oscar, “Il traditore” di Bellocchio esce dalla corsa come miglior film straniero

IlPiacenza è in caricamento