Ottone, esposto il bronzetto ritrovato più di cinquanta anni fa sul Monte Alfeo

La statuetta di integro bronzo, risalente al II/I secolo a.C. e rappresentante un ex voto o il dio Hermes, era conservata a Palazzo Farnese a Piacenza, ma da oggi (sino al 30 settembre) potrà essere ammirata nel paese di provenienza

Ieri - 19 maggio - presso il museo di arte sacra di Ottone, si è tenuta l'inaugurazione dell'esposizione del bronzetto ritrovato più di cinquanta anni fa sul Monte Alfeo. La statuetta di integro bronzo, risalente al II/I secolo a.C. e rappresentante un ex voto o il dio Hermes, era conservata a Palazzo Farnese a Piacenza, ma da oggi (sino al 30 settembre) potrà essere ammirata nel paese di provenienza da villeggianti e residenti.

All'evento di ieri sono intervenuti, oltre al sindaco di Ottone Federico Beccia, l’assessore alla cultura di Piacenza Massimo Polledri, il presidente della Banca di Piacenza Corrado Sforza Fogliani, la consigliera comunale di Piacenza (già consigliera comunale di Ottone) Gloria Zanardi, l'assessore del Comune di Ottone Giuliano Curti, Don Guido Balzarini e Maurizio Caprara, titolare di una prestigiosa galleria d’arte, oltre ad una grande partecipazione di altre autorità politiche e civili. Prima dell'ufficiale taglio del nastro, il Sindaco ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato per riuscire a riportare ad Ottone il bronzetto, di alto valore culturale e storico per la comunità locale. 

Il Presidente della Banca di Piacenza, dopo avere ripercorso i passaggi storici sino ad arrivare all'evento di ieri, ha evidenziato la sua gioia per avere contribuito ad una iniziativa di notevole portata. Anche l’assessore Polledri ha manifestato la sua soddisfazione per questa iniziativa, auspicando anche una collaborazione fattiva tra i due comuni per il futuro. L'amministrazione comunale ha consegnato una targa di riconoscenza e gratitudine a Giacomo Molinelli, colui che ha ritrovato sul monte Alfeo il prezioso manufatto, consegnandolo alle autorità; il signor Molinelli ha ricevuto il premio con grande commozione. Grande partecipazione pubblico, che ha seguito con interesse e coinvolgimento questa importante giornata per Ottone, la sua storia e la sua cultura.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento