Parco del Trebbia a Gossolengo: «Non bastava il “bitume”, ora anche il “cemento”»

Il comitato di cittadini “No al Bitume – Si al Parco del Trebbia” organizza giovedì 3 ottobre alle ore 21 presso la sala parrocchiale della chiesa di San Quintino a Gossolengo un’assemblea pubblica

Il comitato di cittadini “No al Bitume – Si al Parco del Trebbia”, che da cinque anni lotta per dare un futuro sostenibile al Parco del Basso Trebbia, organizza giovedì 3 ottobre alle ore 21 presso la sala parrocchiale della chiesa di San Quintino a Gossolengo un’assemblea pubblica dal titolo: “Non bastava il Bitume, ora anche il Cemento”. La serata sarà incentrata ad analizzare e discutere la nuova richiesta di modifica sostanziale dell’Autorizzazione Unica Ambientale del 2015 relativa al famigerato impianto di produzione conglomerati bituminosi in località Pontenuovo – il cosiddetto “bitumificio” – presentata dalla ditta Emiliana Conglomerati a luglio scorso e il cui iter autorizzativo risulta in corso.

«Modifica sostanziale – spiega il comitato - che include la realizzazione di sili orizzontali, sostituzione sili filler, posa di impianto di frantumazione, posa di impianto di misto cementizio presso il sito industriale di Pontenuovo. Richiesta di autorizzazione che testimonia ancora una volta quanto il Comitato sta denunciando, inascoltato, da cinque anni: la realizzazione di un mega progetto industriale nell’area contigua del Parco del Basso Trebbia. Progetto industriale che avrà un impatto devastante, in parte lo sta già avendo, su quella incantevole area naturale che è il Parco del Basso Trebbia. La serata sarà l’ennesima occasione per dare voce alle richieste dei cittadini di veder tutelato il proprio ambiente naturale e la propria salute».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Saranno illustrate le corpose osservazioni avverse alla ennesima autorizzazione che il Comitato ha predisposto e che verranno offerte all’Amministrazione Comunale come contributo ed elemento di sintesi delle problematiche dell’area con l’augurio che finalmente si vedano convergere le richieste della cittadinanza e le azioni della propria Amministrazione. In questo contesto di cambiamento occorso nell’ambito della Amministrazione Comunale di Gossolengo a fronte della recente ultima tornata elettorale, si auspica che lo stesso si manifesti concretamente nella instaurazione di un rapporto di sincera collaborazione di tutti a difesa del territorio e del proprio Parco Naturale. Il Comitato coglie pertanto l’occasione per invitare tutta la cittadinanza a partecipare alla serata estendendo ovviamente l’invito anche al Sindaco, ai Consiglieri Comunali sia di maggioranza che di opposizione e alla stampa che da sempre segue con attenzione e professionalità le vicende oggetto della nostra lotta. Un’occasione per continuare ad impegnarsi attivamente a difesa del territorio. Come Comitato continueremo a lottare affinché il Parco del Trebbia abbia un futuro non solo a parole».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento