#Parlummpiasintein, il Comune dà vita a un sito dedicato al dialetto

L’iniziativa voluta dall’assessore alle tradizioni Luca Zandonella per recuperare il dialetto e trasmetterlo alle nuove generazioni sui social. Spesa di 1700 euro

L'assessore Luca Zandonella

Era uno dei temi cari in campagna elettorale nel 2017: il recupero delle tradizioni e del dialetto. Su questo tasto ha sempre insistito Luca Zandonella, oggi assessore alle tradizioni del Comune di Piacenza, che da tempo lavora a questo progetto. Ovvero quello della creazione di un sito internet promosso dal Comune dedicato interamente al dialetto piacentino. Con una spesa di quasi 1700 euro (frutto di un contributo della Regione Emilia-Romagna), a breve sbarcherà online il sito web comunale #Parlummpiasintein - così il nome del progetto - che sfrutterà anche i canali social più seguiti. Il sito sarà curato ditta di Fidenza “Arti Grafiche Malvisi”, che ha ottenuto l'incarico per la sua gestione dopo un avviso pubblico. L’obiettivo è quello di recuperare il dialetto e trasmetterlo anche alle nuove generazioni, sfruttando la potenza dei social e la viralità di questi strumenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento