Per la prima volta Piacenza commemora ufficialmente la caduta del Muro di Berlino

Nel pomeriggio del 9 novembre in piazzetta Mercanti. Consegnato un riconoscimento a Pietro Amani, ultimo reduce piacentino del gulag sovietico di Karaganda

La deposizione delle corone

Per la prima volta Piacenza commemora ufficialmente la caduta del Muro di Berlino, quest'anno è il 30esimo anniversario. Nel pomeriggio del 9 novembre in piazzetta Mercanti la cerimonia ufficiale durante la quale sono state deposte le corone d'alloro al sacrario dei caduti ed è stato consegnato un riconoscimento a Pietro Amani, ultimo reduce piacentino del gulag sovietico di   Karaganda alla presenza delle autorità e delle associazioni di reduci e combattenti, con il presidente Raffaele Campus. Al professore Maurizio Dossena il compito di raccontare brevemente il momento storico che ha poi portato alla caduta del Muro.

elena etc. amani-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento