menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piozzano, Bollati: «A Poviago serve un percorso alternativo alla frana»

La consigliera d’opposizione commenta l’intervento della Regione: «Questo nuovo intervento non diventi un ulteriore spreco di denaro pubblico»

È stato annunciato dalla Regione l’intervento alla frana situata in località Poviago nel comune di Piozzano, che verrà finalmente messa in sicurezza. «Intervento finanziato con 300mila euro da parte dell’Agenzia Regionale della Protezione Civile, somma versata in tre trance, in cui la strada interessata dal grosso movimento franoso verrà sistemata con la realizzazione di una barriera lunga 50Antonella Bollati-2 metri fatta di pali di cemento conficcati nel terreno a sostegno della strada e della frana. Questo è l’ennesimo intervento di ripristino della strada comunale che collega le località Poviago e case Colombani. La consigliera di minoranza del Comune, capolista de “Le Rondini - Sviluppo e Trasparenza”, Antonella Bollati, aveva già presentato interrogazione sul progetto, appena eletta sull’intervento del 2019, dove veniva stanziata una somma di 90mila euro per la realizzazione d’urgenza di un percorso alternativo e mai attuato. Inoltre, il timore della consigliera e che «questo nuovo intervento diventi un ulteriore spreco di denaro pubblico, come avvenne per i lavori eseguiti nel 2015, dove il tratto stradale venne ripristinato con palificazioni e drenaggi e successivamente il movimento franoso, non essendosi fermato, trascinò in fondo valle il tutto, opera a suo tempo realizzata dal Servizio Tecnico di Bacino Affluenti del Po in collaborazione con il Comune di Piozzano».

La consigliera Bollati, che si era sempre espressa su un intervento che realizzasse un percorso alternativo a monte del movimento franoso, aveva richiesto, durante un passato Consiglio Comunale, se tali opere siano definitive e garantite come avviene per opere realizzate sul privato per evitare un ulteriore spreco di denaro della collettività, richiedendo più controlli durante i lavori, per averne la certezza che vengano eseguiti a regola d’arte. «Tutto questo, oltre ad essere stato uno dei punti del proprio programma elettorale, viene richiesto anche dai cittadini che abitano nella zona perché quel punto viario riveste valenza per i collegamenti turistici e commerciali di questa parte del territorio comunale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

social

Bonus vacanze 2021: come funziona?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento