Attualità Castelvetro Piacentino

Pnrr, Bonaccini: «Sfida epocale ma chiediamo al Governo meno burocrazia»

Il presidente della Regione Emilia-Romagna a Castelvetro: «Se non si cambiano le regole rischiamo di impiegare troppo tempo per realizzare opere o progetti»

"Ai sindaci dico guai fare, con i fondi del Pnrr, progetti che servono per vincere le elezioni dei prossimi anni. Bisogna realizzare piuttosto opere che servano a colamre ritardi strutturali per i prossimi 20 o 30 anni. È una bella sfida epocale e dall'impiego di queste risorse verrà giduicata la classe dirigente di questo Paese". Così il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, intervenuto a Castelvetro Piacentino per presentare il suo libro "Il Paese che vogliamo", sul tema del Piano nazionale di ripresa e resilienza. "Abbiamo un'occasione unica ma chiediamo programmabilità degli investimenti e, inoltre, il Governo dovrebbe ridurre la burocrazia: il mio timore è che senza cambiare le regole, a partire dal Codice degli appalti, rischiamo di impiegare troppo tempo per realizzare opere o progetti" - ha detto Bonaccini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr, Bonaccini: «Sfida epocale ma chiediamo al Governo meno burocrazia»
IlPiacenza è in caricamento