rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Attualità

Polizia Locale in sciopero, Nsc: «Vicinanza a chi contribuisce a tutela della collettività»

Lo dichiara Luca Poggi, segretario provinciale del Nuovo Sindacato Carabinieri di Piacenza, in relazione al volantino con il quale il Sulpl (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale) ha proclamato uno sciopero

«Possano la nostra vicinanza e solidarietà giungere agli operatori della Polizia Locale impegnati quotidianamente nel presidio del territorio, coadiuvando le altre forze di Polizia a tutela della collettività. Meritano il giusto riconoscimento per tutto ciò che fanno».

Lo dichiara Luca Poggi, segretario provinciale del Nuovo Sindacato Carabinieri (NSC) di Piacenza, in relazione al volantino con il quale il Sulpl (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale) ha proclamato uno sciopero per il giorno 15 gennaio, atto a rivendicare il giusto riconoscimento in termini di contratto, retribuzione e carriera, per il personale della Polizia Locale.

«Quello della Polizia Locale – continua Poggi – è un contributo fondamentale all’ordinato svolgersi della vita delle comunità locali, che salvaguarda i diritti dei cittadini attraverso un’azione di contrasto alle illegalità e alla violazione delle norme sulla civile convivenza. I processi di riforma di questi anni hanno accresciuto il ruolo dei sindaci nel garantire la sicurezza delle comunità locali e conseguentemente sono aumentati anche i compiti dei corpi di polizia locale per i quali chiedono i giusti riconoscimenti. L’auspicio – insiste Poggi – è che le loro richieste siano presto ascoltate e che si arrivi a una soluzione che tuteli e garantisca i diritti ed il lavoro delle donne e degli uomini delle polizie locali».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Locale in sciopero, Nsc: «Vicinanza a chi contribuisce a tutela della collettività»

IlPiacenza è in caricamento