Attualità

Ponte di Pievetta, in autunno partono i lavori

Dureranno dodici mesi gli interventi da oltre sei milioni di euro sulla struttura che collega Castelsangiovanni con la provincia pavese

I problemi al ponte di Pievetta

Inizieranno in autunno i lavori di ristrutturazione del ponte sul fiume Po tra Pieve Porto Morone e Castel San Giovanni ed entro la fine del 2020 è prevista la conclusione dei lavori. Il presidente della Provincia di Pavia, Vittorio Poma è intervenuto ieri, dopo il Consiglio provinciale, per illustrare il progetto d'intervento del “Ponte della Pievetta” e la relativa tempistica dei lavori. «Ringrazio dell’opportunità che mi viene concessa oggi di illustrare in una sede istituzionale un progetto dell’Amministrazione provinciale di Pavia, che riguarda anche il vostro territorio». L’intervento – hanno spiegato i tecnici della Provincia di Pavia – avrà un costo totale di 6 milioni 560mila euro, una durata complessiva di 12 mesi e verrà messa in atto ogni possibile azione per limitare i disagi alla popolazione. I periodi di chiusura avverranno soprattutto in notturna e, quando possibile, i lavori saranno svolti consentendo il traffico a senso unico alternato. «E’ un’opera strategica per entrambi – ha sottolineato Patrizia Barbieri – un collegamento importante tra l’Emilia – Romagna e la Lombardia. Qualche disagio sarà inevitabile, ma l’intervento era necessario». Trasparenza e comunicazioni tempestive sulle limitazioni e sui percorsi alternativi durante tutte le fasi degli interventi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Pievetta, in autunno partono i lavori

IlPiacenza è in caricamento