Alta Valtrebbia, in corso i lavori di sistemazione delle strade alternative a ponte Lenzino

Anas: «Al termine dei lavori per la nuova pavimentazione delle due strade provinciali il tratto non presenterà criticità»

Anas sta intervenendo in questi giorni sulla strada provinciale n. 24 del Brallo e lungo la Strada provinciale n. 73 di Lago, attualmente utilizzate per bypassare Ponte Lenzino (e raggiungere i comuni di Ottone, Zerba e Cerignale), crollato nel pomeriggio del 3 ottobre. Si tratta di interventi che sono funzionali al miglioramento del piano viabile delle due strade – che sono provinciali, e in alcuni tratti sono di competenza della Provincia di Pavia - in previsione dell’imminente inverno e a consentire la migliore pulizia possibile della carreggiata dal manto nevoso. Nella giornata di oggi, mercoledì 11 novembre, è ancora disposta la chiusura di quella di Lago dalle 8.30 alle 12.30 e tra le ore 13.30 e le ore 16.30, con la possibilità di transitare per dieci minuti all’ora, che scatteranno al termine di ogni sessione di 50 minuti di lavori: in pratica, al termine dei lavori eseguiti tra le 8.30 e le 9.20, il traffico sarà consentito dalle 9.20 alle 9.30, in seguito riprenderanno i lavori per 50 minuti fino alla pausa di 10 minuti per consentire il passaggio dei mezzi e così via fino al termine della limitazione. 

«Nelle due strade in questione – fa sapere la società Anas - dal 9 novembre, sono in corso i lavori di pavimentazione la cui conclusione è prevista entro la fine della settimana. Seguirà la realizzazione della segnaletica fino alla fine della settimana prossima. L'importo complessivo degli interventi è di 80mila euro». «Con la conclusione degli interventi – aggiunge la società - che si aggiungono a quelli già ultimati dalla provincia di Pavia, il tratto non presenterà ulteriori criticità per la transitabilità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento