rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
La candidatura / Ponte dell'Olio

Pontedellolio, Tiziana Lavalle candidata sindaco di “Ponte Viva”

La nuova lista civica sarà in corsa elle elezioni amministrative del comune valnurese

Si chiamerà “Ponte Viva”, la lista civica che scenderà in campo alle prossime elezioni comunali di Pontedellolio con Tiziana Lavalle, dirigente sanitaria in pensione, candidata sindaco. «Sarà l’alternativa - si legge in una nota - che verrà proposta agli elettori e che è stata preparata negli incontri avvenuti negli ultimi due mesi. Il logo ha il colore della passione, quella che anima il gruppo che ci sta lavorando, e mostra in primo piano quello che è diventato e riconosciuto simbolo del nostro Paese: le antiche fornaci».

«Siamo un gruppo di cittadini che, partecipando alle prossime elezioni amministrative, intende agire per sviluppare sempre di più il nostro paese, perché Pontedellolio sia sempre luogo di benessere per chi ci abita, chi ci lavora, chi viene a trovarci. Alcuni di noi hanno già ricoperto in passato ruoli attivi nell’amministrazione del comune, tanti sono alla loro prima esperienza e portano entusiasmo e freschezza».

Da alcune settimane il gruppo si ritrova presso i locali attigui alle fornaci per condividere le idee e le proposte che alla fine sottoporranno alla valutazione della comunità. Questi incontri, che continueranno per tutto il mese di aprile, sono aperti a tutti, perché «vogliamo ascoltare i cittadini e le associazioni che già rendono ricca la nostra comunità. Insieme vogliamo delineare soluzioni possibili e realizzabili, studiare come cogliere ogni opportunità di sviluppo per il nostro paese. Vogliamo individuare le azioni che possano disegnare il ruolo futuro di Pontedellolio nella comunità della Valnure. Nei prossimi giorni ci troverete anche in borgata e in piazza».

Perché la scelta di Lavalle come candidata sindaco? «Perché ha visione – risponde nella nota la squadra - perché abbiamo condiviso con lei valori e proposte, perché pensa che Pontedellolio abbia bisogno di nuove opportunità. Perché è pacata ed un pensiero aperto. Perché nei 24 anni trascorsi in paese ha sempre pensato a Pontedellolio come “famiglia”. Perché intende dare una possibilità di cambio di velocità a Pontedellolio, al suo territorio, alla sua comunità».

La lista fa sapere di avere pronto il programma elettorale. «È l’insieme delle azioni che in questi giorni di lavoro e studio abbiamo già individuato e sarà arricchito con le proposte che i cittadini vorranno farci se, in linea con i valori che abbiamo condiviso. Lo presenteremo a tutti, utilizzando ogni canale di comunicazione, ma soprattutto, parlando e spiegando le nostre motivazioni nei punti di incontro che stiamo organizzando e che saranno presenti nei giorni che ci separano dalle elezioni. Ogni osservazione e suggerimento sarà oggetto di attenta riflessione nel nostro gruppo di lavoro».

Nel comunicato stampa “Ponte Viva” delinea l’idea di comune che ha in mente. «È vivace, con una costante tensione allo sviluppo, che faccia sentire vivo e partecipe ogni cittadino. È accogliente, attento alla bellezza del paesaggio, delle proprie architetture, dei propri luoghi storici. È ospitale e plurale: deve far sì che ogni idea e ogni persona trovi il suo giusto spazio. È un comune in grado di offrire condivisione, opportunità, serenità, sicurezza. È un comune che pensa in un modo diverso se stesso, la propria capacità imprenditoriale, che anticipa le innovazioni perché sa coglierle. È un comune con al centro la cultura, la solidarietà, la salubrità dell’ambiente. Vogliamo proteggere il torrente e le nostre colline. Vogliamo sempre “la persona al centro”: garantire ai fragili, ai bisognosi di supporto, alle famiglie in difficoltà, anche temporanea, un interlocutore certo in materia di servizi sociali, servizi sanitari in collaborazione con la l’Azienda Usl e la sanità privata presente sul territorio. Vogliamo un Comune, nel suo insieme amministrativo, tecnico e politico, che si comporti come facilitatore, promotore, creatore di reti e di opportunità: un occhio al futuro, un orecchio al bisogno, un cuore per accogliere, una mano per sostenere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedellolio, Tiziana Lavalle candidata sindaco di “Ponte Viva”

IlPiacenza è in caricamento