menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(repertorio)

(repertorio)

Posto fisso per 4 assistenti di biblioteca, oltre 1500 domande di ammissione al concorso

Il bando di concorso pubblico indetto dal Comune di Piacenza ha raccolto, come previsto, un altissimo numero di adesioni. I candidati dovranno misurarsi in prima battuta con la prova preselettiva

Posto fisso per quattro assistenti di biblioteca, oltre 1500 domande di partecipazione al concorso indetto dal Comune di Piacenza. Per la precisione sono 1516 gli aspiranti assistenti bibliotecari che nelle ultime settimane hanno risposto al bando pubblicato il 22 gennaio scorso da Palazzo Mercanti, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di quattro assistenti di biblioteca (con riserva di due posti per i volontari delle Forze Armate) da destinare, in sede di prima assegnazione, al Servizio Cultura Musei e Turismo -U.O. Biblioteche. Il concorso - titolo di studio richiesto il diploma di maturità - ha raccolto, come previsto, un altissimo numero di adesioni. I candidati dovranno quindi misurarsi in prima battuta con la prova preselettiva, prevista nel caso  in cui il numero di partecipanti (esclusi gli esonerati) fosse risultato superiore a 40. Come indicato nel bando, la preselezione consiste nella somministrazione di test a risposte chiuse a scelta multipla per la verifica delle attitudini e della professionalità dei partecipanti.

I quesiti potranno verificare una serie di fattori specifici di cultura generale e in relazione alle materie oggetto delle successive prove del concorso, compresa la conoscenza dell'uso delle applicazioni informatiche più diffuse (anche nel campo specifico delle biblioteche) e della lingua inglese, oltre a test volti a verificare le capacità trasversali quali il ragionamento logico, verbale, numerico, astratto, spaziale, la velocità e la precisione, la resistenza allo stress e il problem solving, in relazione all'attività del profilo professionale per il quale si concorre. Come preciisato nel bando all'eventuale prova preselettiva sono ammessi con riserva tutti i candidati che hanno fatto pervenire la domanda di partecipazione al concorso nei termini e secondo le modalità previste, a prescindere dal possesso dei requisiti prescritti e dalla regolarità della domanda, che verranno verificati dopo la preselezione, e limitatamente ai candidati che l’hanno superata. Alla prova d’esame scritta saranno ammessi i primi 40 candidati in ordine di graduatoria, compresi coloro che avranno conseguito il medesimo punteggio del candidato collocato nella quarantesima posizione e i candidati esonerati dalla procedura. La data e la sede della preselezione, con l’elenco dei candidati ammessi con riserva alla stessa, verranno pubblicati sul sito del Comune di Piacenza – Amministrazione trasparente – Bandi di concorso, con valore di notifica, almeno 15 giorni prima rispetto alla data della prova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento