Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità Pecorara

Premio di poesia Valtidoncello, ancora pochi giorni per concorrere

Il gong che chiude le partecipazioni suona venerdì 20 agosto. Prima della manifestazione conclusiva, prevista domenica 12 settembre a Pecorara saranno resi noti i nomi dei dieci finalisti

Premio di poesia Valtidoncello, ancora pochi giorni per concorrere. Il gong che chiude le partecipazioni suona venerdì il 20 agosto. Prima della manifestazione conclusiva, prevista domenica 12 settembre a Pecorara saranno resi noti i nomi dei dieci finalisti. La passerella dei candidati alla vittoria si svolgerà nel corso della tradizionale manifestazione conclusiva, nella fresca cornice del parco giochi comunale “Giuseppe Luppini” e nel rispetto della normativa anti Covid-19. Le composizioni in gara saranno lette dagli autori stessi, oppure da Angelo Antoniozzi e Irma Arzani.

Al termine delle letture, la commissione giudicatrice, presieduta dallo scrittore Umberto Fava, sceglierà il vincitore, al quale andrà un riconoscimento per il prestigioso premio, mentre ai nove segnalati saranno consegnati diplomi di partecipazione. Nella sezione giovani, fino ai 16 anni ed intitolata ad Andrea Di Muzio, premi ex aequo ai cinque componimenti maggiormente meritevoli.

Da sempre il “Valtidoncello”, non chiede alcuna tassa di iscrizione e non elargisce soldi. La gara poetica sarà condotta dal prof. Francesco Letizia, che dallo scorso anno ha sostituito lo storico presentatore Domenico Grassi. Il Premio è promosso ed organizzato dalla Pro Loco di Pecorara, in collaborazione con il Comune di Alta Val Tidone ed il patrocinio della Banca di Piacenza, che è sempre stata al fianco dell’iniziativa nel suo lungo cammino, giunto alla 33esima edizione.

Alla competizione letteraria si può partecipare con una o due composizioni inedite in italiano, scritte al computer o a macchina da scrivere, da inviare ad una delle seguenti mail: msavini@comunealtavaltidone.pc.it - gcorniola@comunealtavaltidone.pc.it   oppure alla Pro Loco di Pecorara, Presidente Cristina Mussetti - Via Veneto 2/A, Loc. Pecorara - 29031 Alta Val Tidone. 

Una pagina importante del Premio sarà dedicata quest’anno al ricordo di Gianluigi Pizzi, scomparso il 9 marzo scorso e tra i fondatori del Valtidoncello, di cui è stato prezioso e diligente segretario per lunghi anni. Appassionato sostenitore del concorso, Gianluigi ha portato Pecorara ad esprimere un singolare e fortunato amore di poesia, che non smette di riscuotere un meritato successo. Nella valle del Tidoncello, il premio rappresenta “l’abbraccio e il bacio tra l’estate e la poesia”, come sottolinea Umberto Fava, presidente della giuria da trentatré anni. Per ulteriori informazioni: Pro Loco di Pecorara, presidente Cristina Mussetti, tel. 0523 999600; Comune di Alta Val Tidone, 0523.993706 - 0523.993708 - 0523.993719 - 349.66.08.497 - Sito internet - Pagina Facebook - Twitter - Telegram - Instagram            

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio di poesia Valtidoncello, ancora pochi giorni per concorrere

IlPiacenza è in caricamento