Attualità

Primo posto regionale per il liceo Gioia con il progetto del “Caffè letterario”

L’importante riconoscimento comporta anche un premio alla scuola di 5mila euro

Il liceo “M. Gioia” comunica che in data 18 maggiol’Assemblea legislativa della regione Emilia Romagna ha pubblicato la graduatoria dei progetti di cittadinanza attiva premiati nell’ambito della rete conCittadini per il 2021. 

Il liceo “M. Gioia” si è classificato al primo posto della graduatoria regionale grazie al progetto del “Caffè letterario”, che ha portato tra gennaio e marzo 2021 un ampio dibattito all’interno della scuola e aperto alla cittadinanza sul tema dei diritti. Sono intervenuti magistrati, come Piercamillo Davigo, storici come la professoressa Recchia Luciani, giornalisti come Michele Serra, attivisti come il dott. Riccardo Noury di Amnesty International Italia e l’avvocato Gianmarco Negri, docenti universitari come il prof. Lorenzo Magnani. A causa della situazione sanitaria l’intero ciclo di incontri è stato fruibile gratuitamente on line ed è rivedibile sul canale youtube della scuola. Le presenze ai singoli incontri ha superato in alcuni casi le 200 unità mentre sono oltre 3000 le visualizzazioni complessive a testimonianza dell’interesse che le tematiche hanno suscitato. In particolare, il pubblico sembra aver gradito la struttura dialogica dei singoli incontri, che ha portato a confrontarsi docenti, studenti e il pubblico che poteva intervenire direttamente in chat.

L’importante riconoscimento, che comporta anche un premio alla scuola di 5mila euro, si inserisce in un percorso di adesione alla rete regionale conCittadini da parte del liceo “Gioia” che già negli scorsi anni aveva ricevuto premi e pubblicazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo posto regionale per il liceo Gioia con il progetto del “Caffè letterario”

IlPiacenza è in caricamento