Rinnovato il consiglio del Gruppo Alpinisti Escursionisti Piacentini

Confermata la presidenza di Roberto Rebessi. Delineato il calendario delle prossime attività sociali

Il gruppo

Roberto Rebessi rimane alla guida del Gruppo Alpinisti Escursionisti Piacentini (Gaep) per il triennio 2020-22 con vicepresidente Augusto Brega, tesoriera Rita Pironi e segretario Giancarlo Merli. Lo ha deliberato il Consiglio direttivo eletto dalla 70a assemblea annuale che con numerosa partecipazione dei soci ha chiamato a comporlo  Francesco Arbasi, Andrea Bassi, Loredana Bertoncini, Augusto Brega, Luigi Freschi, Giancarlo Merli, Alberto Negroni, Rita Pironi, Salvatore Razza, Monica Rebessi, Roberto Rebessi, Fabio Sacconi, Andrea Silvotti, Lamberto Tegliaferri, Antonio Verde.

Prima delle votazioni il presidente Rebessi aveva illustrato la relazione morale sull’andamento dell’anno appena terminato e la tesoriera presentato il bilancio del 2019 che ha avuto un discreto utile condizionato, tuttavia, dalla ridotta partecipazione ad alcune escursioni ed alla Lunga Marcia causa il cattivo andamento meteorologico. Il presidente aveva concluso il mandato esprimendo riconoscenza ai soci che hanno collaborato alle attività del sodalizio e i consiglieri uscenti per fine mandato.

Per il 2020 le attività del GAEP Aps si concentreranno soprattutto sulla 50a edizione della Lunga Marcia in Alta Val Nure che quest’anno è stata fissata per il 24 maggio. Nel frattempo sono iniziate le attività escursionistiche, con due uscite sul nostro Appennino, purtroppo, malgrado la stagione, quasi senza neve. I partecipanti sono andati però, con grande soddisfazione, alla riscoperta delle antiche mulattiere che consentivano il passaggio delle merci tra Liguria ed Emilia, dove ad esempio al Passo del Bocco sopra Santo Stefano d’Aveto è ancora presente uno dei due “termini” che segnavano il confine del Ducato di Parma e Piacenza con Genova. Inoltre è stata emozionante l’escursione al chiaro di luna alla vetta del Crociglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soci del GAEP Aps, si incontreranno nuovamente domenica 23 febbraio alle 12:20 all’Agriturismo La Dolce Vite di Travo per il tradizionale pranzo sociale durante il quale verrà festeggiato l’Uomo GAEP 2019. Il pranzo per chi lo vorrà, sarà preceduto da un’escursione sulle colline della Val Trebbia. L’itinerario proposto quest’anno partirà da Rallio di Montechiaro per salire il Monte Dinavolo che con i suoi 700 metri domina la val trebbia. Gli escursionisti si dirigeranno poi all’Oratorio del Castellaro ed infine scenderanno a Coni Scarpa per ritornare al punto di partenza. La partenza è prevista alle 8 davanti alla Chiesa di Rallio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

  • Ferriere, il nuovo sindaco è Carlotta Oppizzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento