Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità Cadeo

RinnoviAmo Cadeo punta sulla sicurezza: «Più telecamere e lampioni»

C’è anche la sicurezza tra le priorità di RinnoviAmo Cadeo, il gruppo di cittadini sostenuto anche da Fratelli d’Italia e Lega che concorrerà alle prossime elezioni Amministrative nel Comune lungo la via Emilia

C’è anche la sicurezza tra le priorità di RinnoviAmo Cadeo, il gruppo di cittadini sostenuto anche da Fratelli d’Italia e Lega che concorrerà alle prossime elezioni Amministrative nel Comune lungo la via Emilia. «Riteniamo che oggi sia essenziale l'implementazione di impianti di videosorveglianza – scrivono in una nota - al fine di garantire non solo la maggiore sicurezza dei cittadini nell’ambito del più ampio concetto di “sicurezza urbana” ma anche di prevenire e reprimere fenomeni di degrado urbano, di svolgere controlli volti ad accertare e sanzionare violazioni delle norme in materia ambientale e delle disposizioni del regolamento per la gestione integrata dei rifiuti urbani». Secondo gli esponenti di RinnoviAmo Cadeo «il ricorso ad impianti di videosorveglianza, che deve essere svolto in osservanza dei principi fondamentali previsti dalla legge sulla privacy, permetterebbe di vigilare sull’integrità, sulla conservazione e sulla tutela del patrimonio pubblico e privato, dell’ordine, del decoro e della quiete pubblica oltre a consentire un controlla di determinate aree comunali».

Per garantire la sicurezza occorrerebbe anche «una adeguata illuminazione notturna in tutti quei luoghi che non possono essere presidiati 24 ore su 24 da personale specializzato». «Ad esempio – spiegano -, l'accesso ai giardini pubblici potrebbe essere garantito da un cancello automatico che, comandato da apparecchiature debitamente programmate, accendendo luci e telecamere all'interno per certificare la sicurezza sia nelle ore diurne che serali». Un’altra proposta è «far funzionare le luci dei giardini a pieno regime solo quando sono presenti le persone e ridurre il flusso luminoso al minimo se nessuno è presente, consentendo anche un risparmio di denaro dei contribuenti».

Conclude la nota: «Questi sistemi, molto attuali e tecnologici, sono entrati ormai a far parte della vita di tutti i giorni di ognuno di noi e in molti casi le Pubbliche Amministrazioni, come può essere un Comune, potrebbero ricevere sovvenzioni da bandi Regionali o dalla Comunità Europea, realizzati quasi a costo zero, proiettando la Comunità nel futuro Sicuro e con un occhio al Risparmio, a misura delle persone che devono poter vivere serenamente nelle loro abitazioni ed in tutto il territorio per cui pagano le tasse».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RinnoviAmo Cadeo punta sulla sicurezza: «Più telecamere e lampioni»

IlPiacenza è in caricamento