Ripartono le attività del centro gioco “L’elefante variopinto” e della biblioteca “L’elefante che legge”

Riprendono l’attività, con il mese di ottobre, il centro per bambini e famiglie “Elefante variopinto” e la biblioteca 0-6 “L’Elefante che legge”, gestiti dalla cooperativa sociale Aurora Domus per il Comune di Piacenza

Riprendono l’attività, con il mese di ottobre, il centro per bambini e famiglie “Elefante variopinto” e la biblioteca 0-6 “L’Elefante che legge”, gestiti dalla cooperativa sociale Aurora Domus per il Comune di Piacenza. Alla fascia d’età 0-3 anni si rivolge in particolare L’Elefante variopinto di via Sbolli 9, aperto dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12, nonché il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 16 alle 18.30. Pensato per favorire, attraverso la mediazione di un educatore, la socializzazione al di fuori dall’ambito familiare, sia per i bambini che per gli adulti, il centro è il luogo in cui i neo genitori possono trovare un “alleato” in grado di stimolare la riflessione, offrire sostegno, intervento, partecipazione e restituire fiducia nelle proprie competenze. Lo strumento privilegiato per raggiungere questo obiettivo è il gioco, che rappresenta la finestra attraverso cui i bambini scoprono il mondo e che, oltre ad essere ambito di sviluppo della creatività, migliora il processo di apprendimento in quanto comporta l’attivazione dei piani motorio, emotivo, intellettuale, relazionale e sociale.

Adulti e bambini possono fare esperienze diverse in tutta sicurezza: verranno infatti, quotidianamente proposte dagli educatori tantissime attività – da quelle grafico pittoriche, a quelle manipolatorie, dal gioco simbolico, alle attività psicomotorie. Verranno proposti laboratori innovativi come, ad esempio, “Yoga-bimbi” condotto da un’istruttrice di yoga, oppure ancora il magico mondo della scoperta della musica lirica con “In-canto”. Le attività non sono solo per i più piccoli, ma il centro offre opportunità formative, di sostegno, di messa in rete delle risorse anche per gli adulti. Vanno in questa direzione l’attivazione di uno sportello psicopedagogico, la possibilità di accedere ad incontri di coppia guidati da un counselor familiare, le giornate del “riusami solidale”.

La frequentazione del centro gioco è gratuita per la prima giornata di prova; successivamente si richiede la sottoscrizione di una tessera per ogni bambino, valida per sei ingressi, al costo di 3.11 euro per ciascun accesso. Sono previste riduzioni per i fratelli, pari al 50% per il secondo e gratuità per il terzo.

Per tutte le informazioni è possibile scrivere una email a: newsletter.elefante@auroradomus.it, consultare la pagina facebook Elefante variopinto cbg, oppure chiamare il numero 349 9329745.

E’ sempre libera e gratuita, invece, la fruizione della biblioteca specializzata in letteratura per l’infanzia L’Elefante che legge, in via Sbolli 11, con angoli morbidi per la lettura sul posto, spazi per ascoltare i racconti ad alta voce narrati dalla bibliotecaria e la possibilità di prendere in prestito i volumi. Aperta ogni martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18.30, anche qui si ripeteranno iniziative già molto apprezzate negli anni precedenti, come il ciclo di fiabe e racconti narrati dalla bibliotecaria e tradotte in lingua dei segni “Le mani che parlano” o le storie tattili “In punta di dita” per avvicinare ai libri anche i bambini ipovedenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento