rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Solitudine e iperconnessione

Ritiro sociale degli adolescenti, ne parla il presidente dell'associazione nazionale Hikkikomori

Progetto Exit, promosso dal Comune di Piacenza, prosegue nel proporre iniziative formative gratuite. Incontro formativo online condotto da Marco Crepaldi

Progetto Exit, promosso dal Comune di Piacenza per contrastare il fenomeno del ritiro sociale dei giovani, prosegue nel proporre iniziative formative gratuite: questa volta l'appuntamento è riservato a insegnanti, educatori, operatori sociali e sanitari, psicologi, a cui verrà rivolto un incontro online nella giornata di giovedì 21 settembre, dalle 15.30 alle 18.30, "Ritiro sociale negli adolescenti. Una generazione tra solitudine e iperconnessione", condotto dall'esperto Marco Crepaldi, che torna ospite di Exit per la seconda volta. Crepaldi è psicologo sociale, comunicatore digitale e presidente dell'associazione nazionale Hikkikomori Italia.

"Exit - Push the button!" è il progetto di contrasto al fenomeno del ritiro sociale dei giovani del Comune di Piacenza: affidato a Associazione La Ricerca e Cooperativa sociale L’Arco, ha l’obiettivo di coinvolgere e sensibilizzare la comunità e strutturare attività specifiche - integrate con la rete dei servizi - per ragazze e ragazzi a rischio o già in situazione di ritiro sociale e le loro famiglie. Exit si rivolge alle ragazze e ai ragazzi dagli 11 ai 18 anni, a rischio di ritiro sociale, o che hanno già interrotto le occasioni di socialità e le relazioni con l'esterno, ma anche alle famiglie, agli insegnanti, agli educatori, agli operatori sociali e sanitari, a cui vengono rivolti incontri formativi, colloqui di sostegno genitoriale, gruppi di genitori. Le scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio, il Servizio Sociale del Comune di Piacenza e il servizio sanitario di Neuropsichiatria e psicologia Infanzia e Adolescenza dell’Ausl sono invece coinvolti in un tavolo di lavoro che da aprile 2023 ha prodotto un protocollo comune di contrasto al ritiro sociale.

Ai giovani vengono proposti colloqui individuali con psicologhe e workshop tematici, questi ultimi svolti tutti i lunedì pomeriggio a Spazio4.0 di Via Millo 4, Piacenza: sono tante le proposte, ogni mese diverse. A ottobre sarà la volta di “Zaino in spalla...si va in Giappone!: arte, giochi, manga: un laboratorio alla scoperta del mondo nipponico...e di noi!”dalle 16.30 alle 18.30. Tutte le iniziative di Exit sono a partecipazione gratuita. Per partecipare è necessario iscriversi contattando il 378.3031649 o l’e-mail exitpiacenza@gmail.com. L'iniziativa è promossa dal Comune di Piacenza e organizzata da Associazione La Ricerca e dalla Cooperativa socioeducativa L'Arco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritiro sociale degli adolescenti, ne parla il presidente dell'associazione nazionale Hikkikomori

IlPiacenza è in caricamento