Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

Rivergaro, la proposta dell’opposizione: «Card comunale per gli acquisti delle famiglie»

È il progetto proposto dalla minoranza di Rivergaro, come spiegano i consiglieri di Noi per Rivergaro

Sostenere le famiglie rivergaresi in difficoltà economica, attraverso una card comunale o buoni cartacei utilizzabili negli esercizi convenzionati sul territorio. È il progetto proposto dalla minoranza di Rivergaro, come spiegano i consiglieri di Noi per Rivergaro. «La pandemia da Covid rende indispensabile ogni tipo di iniziativa possibile da parte dell’amministrazione, affinché vengano supportate le famiglie e le imprese rivergaresi. Le persone, infatti, vedono sempre più compromessa la loro capacità di acquisto. La Giunta Albasi deve attivarsi per poter attingere ai fondi messi a disposizione da Stato e Regione, attivando quindi una carta prepagata oppure una serie di coupon spendibili a livello locale. Con l’auspicio - sottolineano i consiglieri della minoranza - che il progetto sia operativo nel giro di poche settimane. I tempi sono stretti, non possiamo permetterci di assistere alla chiusura delle nostre ditte. E le famiglie necessitano di contributi che permettano loro di arrivare a fine mese senza essere costretti a dover rinunciare ai beni primari. Su questo fronte, dunque, minoranza e maggioranza di Rivergaro devono muoversi in sinergia. Noi ci siamo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivergaro, la proposta dell’opposizione: «Card comunale per gli acquisti delle famiglie»

IlPiacenza è in caricamento