rotate-mobile
Sabato, 30 Settembre 2023
Attualità Borgonovo Val Tidone

Rotary club Valtidone, il corso formativo sul primo soccorso e sull’uso del defibrillatore

Il club, da sempre attento alle esigenze del territorio, ha inserito all’intero del programma dell’anno rotariano 2021 2022 un importante “service” a favore del miglioramento della sicurezza di chi pratica sport

Il Rotary club Valtidone, da sempre attento alle esigenze del territorio, ha inserito all’intero del programma dell’anno rotariano 2021 2022, presieduto da Marco Gallonelli, un importante “service” a favore del miglioramento della sicurezza di chi pratica sport, a tutti i livelli, nella nostra comunità.

Grazie ad una proficua collaborazione tra il Rotary club Valtidone e Cristina Bolzoni, presidente di “ReLife 2020 Association”, con sede a Piacenza, è stato organizzato un corso formativo di primo soccorso incentrato sulle manovre salvavita di rianimazione cardiopolmonare su lattanti, bambini e adulti e sull’uso del defibrillatore. La “ReLife2020 Association” è un Site dell'American Heart Association che fa parte dell’International Training Center SQUICCIARINI RESCUE, accreditata 118 Regionale Emilia Romagna e in quasi tutte le altre regioni italiane, che eroga abilitazioni e certificazioni nazionali e internazionali che abilitato all' utilizzo del Defibrillatore (BLSD e PBLSD) in Italia ed in tutti i paesi del mondo.

Il R.C. Valtdione ha così contribuito alla formazione di circa 75 discenti del nostro territorio, infatti nei mesi scorsi, si sono svolti i corsi di formazione di altissimo livello erogati da professionisti del settore sanitario, rivolti ad atleti, allenatori e dirigenti delle società sportive dei comuni di Castel San Giovanni, Sarmato, Borgonovo e Ziano.

«Quando si verifica un evento cardiaco avverso troppo spesso i minuti che passano prima dell’arrivo dei soccorsi sono fatali – spiega Marco Gallonelli - aiutare le persone ad acquisire le semplici manovre di rianimazione e conseguire l’abilitazione legale all’utilizzo del defibrillatore è senza dubbio la strada da intraprendere per migliorare la sicurezza sui nostri campi da gioco e nelle nostre citta. Ho voluto trasmettere quanto appreso nei corsi di formazione CRI e American Heart Association a più persone possibili, la prevenzione e l’intervento immediato sono l’unica soluzione a questo problema. Ringrazio Cristina Bolzoni e tutto il suo team per l’ottima attività svolta e ringrazio tutti i soci del Rotary club Valtidone per aver contributo a questo importante service ricolto alla nostra comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotary club Valtidone, il corso formativo sul primo soccorso e sull’uso del defibrillatore

IlPiacenza è in caricamento