Rotatorie e intersezioni stradali, la Provincia cerca sponsor

Pubblicato l'avviso per la gestione del verde di alcune rotonde e intersezioni. Scadenza fissata al 28 febbraio 2020

Il servizio Viabilità informa che la Provincia di Piacenza ha approvato l'avviso pubblico per la selezione di soggetti cui affidare la gestione del verde, mediante sponsorizzazione ai sensi dell'art. 19, comma 2, del D.Lgs. n. 50/2016, di alcune rotatorie e di altre intersezioni stradali provinciali. In questo modo si intende garantire la corretta manutenzione delle aree verdi delle rotatorie e delle intersezioni connesse alla viabilità provinciale e delle aiuole annesse. Il bando scadrà alle ore 13 del 28 febbraio 2020.  “L’affidamento a terzi della gestione delle aree verdi – si legge nel bando - è a carattere sperimentale e sono state, pertanto, indicate solo alcune delle rotatorie/intersezioni poste lungo la viabilità provinciale, la cui manutenzione è curata direttamente dalla Provincia.” Il periodo minimo di sponsorizzazione è fissato in 3 anni mentre la durata massima è fissata a 5 anni e, per tale periodo, verrà riconosciuto allo sponsor un ritorno di immagine grazie all’esposizione di pannelli di comunicazione.

Nel caso in cui venissero presentate più offerte per un medesimo sito, l’aggiudicazione verrà disposta a favore del candidato che abbia presentato l’offerta di sponsorizzazione di maggiore valore qualitativo, da determinarsi mediante attribuzione di un punteggio secondo determinati criteri specificati nel bando. In caso di parità di punteggio si procederà ad estrazione a sorte.
 

Di seguito l'elenco delle rotatorie sponsorizzabili:
 

  1. S.P. 10R Padana inferiore Ingresso Sud in loc. San Nazzaro in Comune di Monticelli d’Ongina;
  2. S.P. 10R Padana inferiore Ingresso Nord in loc. San Nazzaro in Comune di Monticelli d’Ongina;
  3. S.P. 25 di San Nazzaro – Via N. Paiella in loc. San Nazzaro in Comune di Monticelli d’Ongina;
  4. S.P. 10R Padana inferiore Accesso Ritchie's Bros in Comune di Caorso;
  5. S.P. 654R di val Nure, Via Moizo, in comune di Piacenza;
  6. S.P. 654R di val Nure, Via Fornari (loc. S. Bonico) in comune di Piacenza;
  7. S.P. 654R di Val Nure, Via Alfieri (loc. Casoni) in comune di Podenzano;
  8. S.P. 654R di Val Nure, Via Copernico (loc. Casoni) in comune di Podenzano;
  9. S.P. 654R di Val Nure, Strada comunale per Turro in comune di Podenzano;
  10. S.P. 654R di Val Nure, Via Campo sportivo, in comune di Podenzano;
  11. S.P. 21 di Val D’Arda, all’incrocio con la S.P. 4 in comune di Lugagnano;
  12. S.P. 4 di Bardi, Tangenziale di Lugagnano, in comune di Lugagnano,
  13. S.P. 28 di Gossolengo, loc. Molinazzo in comune di Gossolengo;
  14. S.P. 28 di Gossolengo, intersezione S.P. 40 nei pressi discoteca “Avila”, in comune di Gazzola;
  15. S.P. 11 di Mottaziana, all’incrocio con la S.P. 48 - Cascina Moffelona in comune di Gragnano Trebbiense;
  16. S.P. 13 di Calendasco, loc. Bonina, in comune di Rottofreno.

Gli interessati possono reperire tutte le informazioni utili consultando il sito della Provincia di Piacenza (www.provincia.pc.it) nella sezione Bandi, avvisi ed esiti https://amministrazionetrasparente.provincia.pc.it/L190/?sort=&search=&idSezione=119250&activePage=&id=212874

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento