rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità Rottofreno

Rottofreno presenta il nuovo Piano urbanistico generale: meno cemento e più verde

Il Pug presentato dal sindaco Paola Galvani: si costruirà circa il 72% in meno, con interventi anche nell'ambito della prevenzione circa allagamenti in caso di forti piogge, oltre al completamento del tratto di tangenziale Sordello-Cattagnina con il bypass di Rottofreno

Meno cemento, più aree verdi e piste ciclabili: questo, in estrema sintesi, il nuovo Piano urbanistico generale (Pug) del comune di Rottofreno, presentato dal sindaco Paola Galvani. Si stima che nel comune si costruirà circa il 72% in meno rispetto al piano del 2017, con interventi anche nell'ambito della prevenzione circa allagamenti in caso di forti piogge, oltre al completamento del tratto di tangenziale Sordello-Cattagnina con il bypass di Rottofreno.

Entrando nei dettagli, il progettista Filippo Albonetti e il geologo Filippo Lusignani hanno illustrato le numerose analisi svolte - idrauliche, ambientali, di qualità dell'aria, della mobilità leggera - e gli interventi in programma: la costruzione di tre vasche di laminazione nella zona della Lampugnana a San Nicolò, per l'ulteriore raccolta delle acque piovane; la risoluzione di alcuni problemi alla rete fognaria nel capoluogo e nelle frazioni; la piantumazione di nuovi alberi - circa 1516 - e novità anche riguardo le piste ciclabili.

Ottimi risultati sono stati raggiunti nella raccolta differenziata, nel risparmio idrico ed elettrico, grazie all'illuminazione pubblica a led. Le principali criticità evidenziate rimangono quelle del traffico, della decrescita della popolazione nelle frazioni più piccole, nella lunga lista di attesa per gli alloggi popolari e la carenza in ambito digitale.

«Il nostro è un comune che è cresciuto tanto, con una realtà territoriale che negli ultimi venti anni ha avuto un trend demografico importante: i nostri strumenti e le nostre azioni devono essere adeguate a un territorio che cambia e deve adattare la propria struttura in base ai nuovi scenari» ha dichiarato il sindaco, Paola Galvani. «Metteremo in campo tutte le azioni individuate e faremo di tutto perchè diventino concrete e non rimangano solo su carta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rottofreno presenta il nuovo Piano urbanistico generale: meno cemento e più verde

IlPiacenza è in caricamento