Sabato 15 dicembre la presentazione di “Napoleone Wargame” alla biblioteca Passerini Landi

Il libro contiene gli  atti del percorso di studio sull’insorgenza anti-napoleonica e anti-francese nel piacentino e sulla complessità di rapporti, eventi e situazioni nel territorio: dalle idealità tradite a un giusto e fondato anelito di vera libertà e attaccamento alle tradizioni

Locandina

Sabato 15 dicembre alle 11, al Salone Monumentale della Biblioteca Passerini-Landi, ci sarà la presentazione del volume "Napoleone Wargame - il prezzo del trionfo”. Il libro contiene gli  atti del percorso di studio sull’insorgenza anti-napoleonica e anti-francese nel piacentino e sulla complessità di rapporti, eventi e situazioni nel territorio: dalle idealità tradite a un giusto e fondato anelito di vera libertà e attaccamento alle tradizioni. Il programma prevede la presentazione a cura di Massimo Polledri - presidente Comitato Scientifico NWG: Il senso dell’iniziativa e, a seguire, interventi di Maurizio Dossena - gruppo di Progetto NWG: Il metodo di lavoro - Paolo Corvi Mora - gruppo di Progetto NWG: Un’offerta culturale per Piacenza 2020 - Walter Tagliaferri - cultore di realtà napoleoniche: La ricezione di un’opera critica sul periodo napoleonico (con esposizione di cimeli napoleonici). Porterà i saluti Carlo Emanuele Manfredi - sezione piacentina della Deputazione di Storia Patria per le Province Parmensi. L’intervento conclusivo sarà a cura di Jonathan Papamarenghi, assessore alla Cultura del comune di Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento