rotate-mobile
Attualità

Sabato 9 aprile il convegno internazionale sui 500 anni di Santa Maria di Campagna

Un convegno internazionale di studi sui 500 anni dalla posa della prima pietra di Santa Maria di Campagna è in programma sabato 9 aprile (ore 9,30-13 e 14-18) nella Biblioteca del Convento della Basilica mariana. Il programma, coordinato dalla responsabile scientifica del convegno Valeria Poli, è strutturato su quattro temi portanti. Di Santa Maria in Campagnola tratteranno Franco Cardini (La cappella di S. Maria in Campagnola e il fenomeno del pellegrinaggio) e Ivo Musajo Somma (Il concilio di Piacenza del 1095), mentre di Santa Maria di Campagna si occuperanno Valeria Poli (Dal martyrium al santuario), Carlo Mambriani, (S. Maria di Campagna e la Steccata: due templi civici a confronto) e Graziano Tonelli (Congregazione di Santa Maria di Campagna e Fabbriceria: oltre un secolo di controversie e dissidi). Nel pomeriggio si approfondiranno invece gli Aspetti Tipologico-Architettonici con Bruno Adorni (Alessio Tramello seguace piacentino del Bramante lombardo) e Jessica Gritti (Cesare Cesariano e la cultura architettonica a Piacenza nel primo Cinquecento); gli ultimi tre contributi riguarderanno Il Patrimonio Artistico con le relazioni di Edoardo Villata (Pordenone a Piacenza: tra ritorno allordine e urgenza della Maniera), Caterina Furlan (Il Pordenone e la pictura” del tiburio) e Matteo Facchi (Storia di un sepolcro errante: il gisant del beato Marco da Bologna). La partecipazione è libera (precedenza ai Soci e ai Clienti della Banca). Per motivi organizzativi, la prenotazione è obbligatoria (relaz.esterne@bancadipiacenza.it – tf 0523 542357).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato 9 aprile il convegno internazionale sui 500 anni di Santa Maria di Campagna

IlPiacenza è in caricamento