rotate-mobile
Attualità

Il centro sportivo di via Gianelli intitolato ad Andrea Cavanna

Intitolato al giovane calciatore scomparso in un tragico incidente stradale il centro dove gioca il San Giuseppe, la sua ultima squadra

Tutti d’accordo: l’impianto sportivo e campo da calcio di via Gianelli 22 a Piacenza è da intitolare ad Andrea Cavanna, il calciatore 30enne che ha perso la vita in un tragico incidente stradale a Podenzano, la notte del 14 febbraio scorso. L’intitolazione della struttura sportiva è stata proposta, dalla delegazione provinciale Coni di Piacenza e condivisa dall'associazione sportiva dilettantistica San Giuseppe Calcio, l’ultima squadra del giovane, travolto da un’auto ad un incrocio. Proprio il San Giuseppe gioca le sue partite su questo terreno. 

Andrea Cavanna era legatissimo a questo sport. Aveva iniziato la sua esperienza calcistica nella Valnure all’età di sette anni, squadra del paese dove è nato e cresciuto, Podenzano. Successivamente ha continuato la sua crescita calcistica nelle giovanili del San Giuseppe Calcio. Nel 2009 intraprese la sua prima esperienza tra i Dilettanti nella prima squadra BettolaSpes Piacenza. Poi ha vestito negli anni successivi le maglie di Vigolzone, River e Pontenurese. Nel 2016 si trasferì alla LibertaSpes dove, grazie ad un suo gol all’ultima giornata di campionato, condusse la società ad una promozione storica in prima categoria. Dal 2017 è iniziata la sua avventura nella prima squadra del San Giuseppe Calcio, conquistando nello stesso anno la vittoria della finale playoff di Seconda Categoria piacentina. Parallelamente all’impegno con il calcio dilettantistico, Andrea portò avanti la sua passione con la squadra amatoriale del Real Suzzano ed il team aziendale Mitsubishi Electric.

«Nel suo percorso di vita – si legge nelle motivazioni del Comune di Piacenza - Andrea si è sempre dimostrato un esempio per tutti, dimostrando grandi doti umane con tutti i suoi amici e compagni di squadra. Il coinvolgimento e l’accoglienza paterna che riservava ai giovani del San Giuseppe prima di un allenamento o di una partita è l’esempio perfetto per descriverlo: solare, gentile e sempre premuroso verso gli altri». L’intitolazione ufficiale del campo dovrebbe avvenire sabato 21 maggio, giorno del compleanno dello sfortunato ragazzo. Il San Giuseppe intende organizzare in quella giornata un evento e un torneo per ricordarlo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro sportivo di via Gianelli intitolato ad Andrea Cavanna

IlPiacenza è in caricamento