menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sarmato, nel ricordo di Nassiriya si rinnova la sinergia tra Amministrazione e carabinieri

Nel giorno del 17esimo anniversario della strage di Nassiriya, avvenuto il 12 novembre 2003, l'amministrazione del comune di Sarmato ha voluto dedicare un momento di ricordo alle vittime nella piazzetta intitolata ai caduti dell'attentato

Nel giorno del 17esimo anniversario della strage di Nassiriya, avvenuto il 12 novembre 2003, l'amministrazione del comune di Sarmato ha voluto dedicare un momento di ricordo alle vittime nella piazzetta intitolata ai caduti dell'attentato.

Da poco infatti è stato riqualificato lo spazio adiacente alla scuola primaria, con nuova illuminazione che rende più sicuro il parcheggio e lo spostamento del cartello commemorativo. «Piazzetta Nassiriya versava in uno stato non consono al nome che porta», afferma il sindaco Claudia Ferrari. «Con la targa  - dice - addirittura nascosta dalle campane del vetro e della plastica, completamente buia e quindi poco sicura per tutte le persone che utilizzano lo spazio, specialmente d'inverno all'uscita dalle scuole. Abbiamo voluto rendere più decorosa quest'area, per cui ci proponiamo anche di migliorare l'aiuola antistante il parcheggio: è anche dai piccoli interventi che passa il senso di cura verso gli spazi e quindi verso la comunità».

Alla presenza dei carabinieri della stazione di Sarmato, senza però la partecipazione della cittadinanza nel rispetto della normativa anti Covid-19,  le istituzioni si sono unite nel ricordo, anche in questo momento così delicato, deponendo un mazzo di fiori in ricordo dei caduti. «La presenza dei carabinieri è stata particolarmente significativa non solo per il momento commemorativo in sé, ma ancor più quest'anno in cui si lavora fianco a fianco cercando di fronteggiare la situazione di difficoltà in cui versiamo. Fin da subito abbiamo operato per dare loro un supporto concreto come per l'ammodernamento dell'impianto di videosorveglianza e loro non hanno mai mancato di essere disponibili in maniera professionale ma anche empatica, dimostrando di essere davvero un punto di riferimento per tutta la comunità», conclude il sindaco. 

Nassiriya sarmato-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Allargare la cava significa più inquinamento per la zona»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento