«Sbarre alzate mentre il treno è ancora in transito». Rfi: «Nessun pericolo per gli automobilisti»

In tanti sono rimasti indignati di fronte a questa scena: sulla linea Fidenza-Cremona, le sbarre dei passaggi a livello si alzano mentre il treno è ancora in transito. Rfi rassicura gli automobilisti e annuncia un cambio di tecnologie

La foto scattata da un automobilista e pubblicata sul gruppo Facebook "Sei di Castelvetro se..." mostra chiaramente le sbarre di sicurezza alzate mentre un convoglio è ancora al centro del passaggio a livello

Automobilisti indignati di fronte ad una scena vista e rivista più volte: a Castelvetro e in particolare nella frazione di San Giuliano, le sbarre di sicurezza dei passaggi a livello si alzano mentre il treno è ancora in transito. Frequenti sono stati gli episodi registrati negli ultimi giorni sulla linea Fidenza-Cremona che attraversa i comuni della Bassa e chi era alla guida della propria auto, fermo in attesa del passaggio dei convogli, non ha potuto fare altro che restare a guardare allibito, magari pensando al rischio che qualcuno avrebbe potuto correre.

Ma Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), da noi interpellata per via dell’ufficio stampa, rassicura: «Non sussiste alcun rischio e pericolo per gli utenti della strada». Com’è potuto accadere che le sbarre fossero alzate mentre transitava il treno? – abbiamo chiesto. «Sono episodi non frequenti che si verificano per due fattori: la velocità del treno, in questo caso bassa; e la lunghezza determinata dal numero di vagoni o carrozze. A una certa distanza dal passaggio a livello, il treno scorre su un pedale posizionato sui binari e questo segnale aziona le sbarre che si rialzano per far transitare i veicoli. Probabilmente in questi casi che si sono susseguiti i convogli erano piuttosto lunghi e il passaggio è stato riaperto prima che il treno “sfilasse” completamente». Fanno sapere sempre da Rfi: «Gli automobilisti non incorrono in pericoli: se le sbarre non dovessero abbassarsi prima dell’arrivo del treno, la sala operativa imporrebbe lo “stop” al treno attraverso i semafori rossi che precedono il passaggio».

Intanto è stato annunciato che sulla tratta in questione è in corso un aggiornamento della tecnologia che permette il funzionamento dei passaggi a livello: «In questo modo – concludono dagli uffici Rfi -: non si verificheranno più questi episodi. Già a qualche chilometro prima di San Giuliano sono stati sostituiti i sistemi che stanno fornendo buoni risultati».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

treno in transito passaggio a livello sbarre alzate san giuliano castelvetro-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Al via lunedì 19 i test sierologici gratuiti e rapidi in farmacia per studenti e familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento