"Schiacciacuore", fuori il nuovo videoclip della cantante piacentina Nina Zilli

Un racconto del dualismo tra uomo e natura attraverso ambientazioni surreali e oniriche in 2D

La locandina del videoclip

Esce oggi su Youtube il videoclip ufficiale di “Schiacciacuore”, il nuovo singolo della piacentina Nina Zilli feat. Nitro dedicato a Madre Natura, che mette in scena un non-luogo animato in 2D in cui vengono rappresentati dei micromondi surreali e onirici attraverso immagini colorate e folli ambientazioni che descrivono il dualismo tra uomo e natura, un legame stretto e imprescindibile, ma anche complicato e burrascoso. 

«Io e Nitro sottolineiamo il bello e il brutto di questo rapporto – racconta Nina Zilli. Facciamo uscire bolle di sapone dalle ciminiere e colonie di farfalle da una discarica per mostrare i due lati della medaglia: la bellezza del pianeta terra e i danni che abbiamo causato, con uno spirito però positivista, che guardi al futuro con un atteggiamento completamente nuovo».

Nel video, diretto da The Astronauts (Flavio Caruso e Matteo Ravalli), il testo e l’andamento ritmico della canzone si trasformano in elementi concettuali narrati attraverso un linguaggio figurativo accessibile a tutti, che costringe l’osservatore ad andare oltre ciò che l’occhio vede per mostrare una realtà “latente” fatta di contrasti. La clip stimola la riflessione di chi lo guarda sul tema ambientale in maniera efficace, ma leggera.

Scritta durante il lockdown, “Schiacciacuore” è uscita il 5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente, seguita da un lyric video che mostra in time lapse la crescita della piantina “Schiacciacuore”, ripresa 24/7 attraverso una diretta su Youtube dalla sua germinazione al fiorire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il singolo anticipa un nuovo progetto e segna il grande ritorno di Nina Zilli che, con l’energia e la positività che da sempre la contraddistinguono, racconta il mondo che la circonda, lasciando tra le righe un messaggio importante. Oltre ad essere una canzone d’amore, è la metafora di una riflessione più profonda sulla relazione tra uomo e pianeta terra. È la presa di coscienza di chi si rende conto di aver commesso degli errori in una relazione, così come nel nostro vivere, su un pianeta che chiede il nostro aiuto: un dialogo tra una Madre Natura in “tuta da ginnastica”, Nina, e l’uomo, Nitro, membro della Machete Crew, uno dei maggiori esponenti della scena rap italiana che ha da poco rilasciato il nuovo album “GarbAge”, che ammette le proprie colpe e si scusa per i suoi comportamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento