rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

«Screening negato al Centro Salute Donna se ti presenti con i figli»

La segnalazione di Alessandro Paratici: «Le disposizioni anti Covid rimangono, anche nei confronti di mamme con neonati che si presentano agli screening»

Riceviamo e pubblichiamo la testimonianza di Alessandro Paratici in merito un episodio che coinvolge il Centro salute Donna di Piacenza.

«Screening negato perché mamma. No, non è il classico titolo clickbait, ma la triste verità. Volevo infatti rendervi partecipi dell'episodio assurdo successo alla mia compagna stamattina all'Ausl di piazzale Milano, precisamente si parla del Centro Salute Donna. Premetto che sia io che lei siamo due sanitari, abbiamo vissuto il Covid in prima linea, per cui sappiamo perfettamente di cosa stiamo parlando, ma qui si cade nell’assurdo. Previo appuntamento, la mia compagna con nostra figlia di 3 mesi (ripeto, 3 mesi), si recano appunto al Centro Salute Donna ma le viene negato l'ingresso. La motivazione? “Eh signora, la neonata non può entrare. La direzione sanitaria vuole così". (Verificherò). Una bella risposta secca. Al che verrebbe da pensare: "Cavolo! Potevo lasciarla un attimo al parchetto da sola...Come ho fatto a non pensarci prima! Altrimenti potevo lasciarla a casa. Così intanto si metteva avanti con i lavori domestici". Proseguendo col discorso le è stato detto: "Non può fare lo screening finché non viene da sola. Oppure fino a nuove disposizioni”.

Ora. Le domande che mi pongo sono molteplici e le elencherò qui sotto:

1) a pochi metri c'è l'Ausl dove fanno, tra le tante cose, anche le vaccinazioni ai bambini. Incredibile. Lì i neonati possono entrare? Ma tu guarda. Perché non le fanno in un gazebo fuori?

2) si chiama Centro Salute Donna e dovrebbe essere, quantomeno, "vicino" alle donne, ma qui non possono entrare se sono mamme.  

3) non voglio cadere in luoghi comuni, però è anche ora di finirla con questa storia: se prima era qualcosa di serio e fatto bene, adesso stiamo rasentando il ridicolo. Mettiamo la mascherina anche ai neonati? La direzione sanitaria non vaccina i propri dipendenti? Non usano i dispositivi idonei a limitare i contagi? Se in ospedale (dove lavoro) vengo a contatto con un positivo (ma indosso correttamente i DPI), il mio contatto non viene considerato a rischio (giustamente)... però al centro salute donna non possono entrare i neonati.

4) se la mia compagna non avesse la possibilità di "scaricare" la figlia a qualcuno, non avrebbe diritto allo screening?

5) stiamo per caso dando più importanza ai contagi da Covid che alla prevenzione del tumore del collo dell'utero?».

Alessandro Paratici

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Screening negato al Centro Salute Donna se ti presenti con i figli»

IlPiacenza è in caricamento