rotate-mobile
Attualità

Scuola, venerdì 26 marzo sciopero per «garantire la continuità didattica»

Cobas – Comitati di base della scuola – hanno indetto uno sciopero dell’intera giornata per il personale docente, educativo e Ata delle scuole di ogni ordine e grado

Scuola, venerdì 26 marzo sciopero per «garantire la continuità didattica». Uno sciopero previsto per tutta la giornata, indetto da Cobas – Comitati di base della scuola – per il personale docente, educativo e Ata delle scuole di ogni ordine e grado. Il sindacato, come si legge nella nota pubblicata nei giorni scorsi, «chiede che la gran parte dei 20 miliardi di euro già previsti dal Recovery Plan per la scuola siano destinati a ridurre a 20 il numero massimo di alunni per classe e a 15 in presenza di alunni diversamente abili; a garantire la continuità didattica e la sicurezza, assumendo con concorsi per soli titoli i docenti con 3 anni scolastici di servizio e gli Ata con 24 mesi; ad intervenire massicciamente nell’edilizia scolastica per avere spazi idonei ad una scuola in presenza e in sicurezza». Prevista una manifestazione dei Cobas della scuola anche a Piacenza; sempre per il prossimo 26 marzo il sindacato ha indetto anche lo sciopero del Trasporto pubblico locale (dalla durata di quattro ore).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, venerdì 26 marzo sciopero per «garantire la continuità didattica»

IlPiacenza è in caricamento