Segnaletica orizzontale in città, in programma nuovi interventi

Sta proseguendo il piano di sistemazione e rigenerazione della segnaletica orizzontale della città, che ha avuto inizio nelle scorse settimane e ha già interessato diverse zone, a partire dalle frazioni di Quarto, La Verza, Il Capitolo e Sant’Antonio. Si è intervenuti poi nel quartiere Besurica, nell’area compresa tra le vie Maria Luigia d’Austria, Gragnana, Pietro Cella, Gadolini e Manfredi, nella zona tra le vie IV Novembre, Nasolini, Damiani, Martiri della Resistenza e via Genova e nell’area tra le vie Martiri della Resistenza, Motti, Gorra, Corso Europa, Conciliazione, Passerini, Leonardo da Vinci e Damiani.

La realizzazione della segnaletica orizzontale ha riguardato inoltre via XXIV Maggio, via XXI Aprile (nel tratto tra via Campagna e via Zanardi Landi) e via Tramello, oltre che le rotatorie di piazzale Genova/Pubblico Passeggio, di piazzale Milano e di via XXI Aprile/via Campagna.

“Nei prossimi giorni – fa sapere l’assessore alla Viabilità, Paolo Mancioppi – si darà seguito al piano di interventi, in particolare concentrandosi sugli attraversamenti pedonali nelle vicinanze delle scuole, ove non ancora realizzati, sulle linee di margine delle strade frazionali rimanenti, sul completamento degli spazi di carico/scarico, fermata bus e sosta riservata ai disabili. Si proseguirà poi sul resto della città, dando la precedenza alle zone ritenute più rischiose per la sicurezza ciclopedonale e per la viabilità automobilistica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento