Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Coordinatore di produzione e impiegato contabile per la Fondazione Teatri, domande entro il 6 settembre

Ancora pochi giorni per candidarsi alle due selezioni pubbliche, per titoli e colloquio, volte all’assegnazione dei due incarichi a tempo pieno e indeterminato

(repertorio)

Coordinatore di produzione e impiegato amministrativo contabile per la Fondazione Teatri di Piacenza, domande entro il 6 settembre. Scadono lunedì prossimo (ore 14) i termini per candidarsi alle selezione pubbliche - per titoli e colloquio - volte all’assegnazione dei due incarichi a tempo pieno e con contratto a tempo indeterminato. Come indicato nei bandi - pubblicati sul sito internet dell'Ente il 5 agosto scorso -  in entrambi i casi l’orario di lavoro del dipendente si articola in 39 ore settimanali, salvo particolari esigenze legate alla realizzazione della stagione del Teatro Municipale di Piacenza. Ai sensi dell’art. 8 del Ccnl, per gli impiegati ed i tecnici dipendenti dai Teatri del 19 aprile 2018, sarà data la precedenza ai lavoratori assunti a termine dalla Fondazione Teatri di Piacenza nei profili professionali cui si riferiscono gli avvisi, ovvero in profili professionali compatibili con quelli ricercati per le nuove assunzioni.

Impiegato amministrativo contabile - come indicato nell’avviso è inquadrato al 2° livello (art. 5 del Ccnl per gli impiegati ed i tecnici dipendenti dai Teatri del 19 aprile 2018). L’orario di lavoro è fissato dall’art. 44, comma 20, dello stesso Ccnl e la retribuzione lorda annuale è definita in 25.700 euro.  Oltre ai requisiti generali, tra quelli specifici sono richiesti la laurea (il diploma di laurea, la laurea specialistica, laurea magistrale) in discipline economiche e la comprovata qualificazione professionale per aver maturato un’esperienza di almeno due anni continuativi, e una specifica professionalità in attività equipollente rispetto a quella richiesta presso un Teatro di Tradizione riconosciuto ai sensi dell’art. 28 della Legge 14 agosto 1967 n. 800.

Coordinatore di produzione - come indicato nell’avviso è inquadrato al 1° livello (art. 5 del Ccnl per gli impiegati ed i tecnici dipendenti dai Teatri del 19 aprile 2018). La retribuzione lorda annuale è definita in 29.325,84 euro. Tra i requisiti specifici sono richiesti il diploma di maturità, una comprovata qualificazione professionale per aver maturato un’esperienza di almeno cinque anni, anche non continuativi, e una specifica professionalità in attività di produzione presso un Teatro d’opera; aver maturato un’esperienza di almeno tre anni continuativi presso un Teatro di tradizione riconosciuto ai sensi dell’art. 28 della Legge 14 agosto 1967 n. 800.

Le domande di ammissione alle selezioni devono essere presentate esclusivamente mediate trasmissione Pec secondo le modalità indicate nel bando. Per entrambe le procedure le valutazioni saranno effettuate da una commissione esaminatrice appositamente costituita, composta da tre membri (un presidente e due membri esterni). Previste una preselezione con un esame comparativo dei curricula e a seguire una prova orale, consistente in un colloquio individuale interdisciplinare, incentrato sulle materie d’esame e sulle competenze richieste ai profili professionali.

Lo svolgimento dei colloqui per i candidati ammessi alla selezione per coordinatore di produzione è previsto a partire dal prossimo 10 settembre, mentre per quello per impiegato amministrativo contabile dal 16 settembre. La comunicazione in merito ai candidati ammessi a sostenere il colloquio e il calendario dei colloqui (con indicazione della data, degli orari e della sede di svolgimento) saranno resi noti nel primo caso a partire dal giorno 7 settembre - nel secondo a partire invece, dal 13 settembre - mediante pubblicazione sul sito web della Fondazione Teatri di Piacenza www.teatripiacenza.it. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coordinatore di produzione e impiegato contabile per la Fondazione Teatri, domande entro il 6 settembre

IlPiacenza è in caricamento