rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Valdarda / Fiorenzuola d'Arda

Servizio Civile, quattro posti disponibili in Comune a Fiorenzuola

Gli operatori saranno impegnati nella Biblioteca “Mario Casella” per un anno. Numerosi i compiti dei volontari: domande entro il 14 febbraio sul portale web

Anche il Comune di Fiorenzuola d’Arda ha aderito al bando emesso nei giorni scorsi dall’ente Centro Servizi per il Volontariato Emilia, per la selezione di 71.550 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio Civile Universale da realizzarsi in Italia e all’estero. Il progetto attuato nel Comune di Fiorenzuola d’Arda, denominato “Cultura.com”, è inserito nel settore del patrimonio storico, artistico e culturale, e comprende la tutela e valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali, come propria area di intervento; durerà dodici mesi ed è finalizzato allo sviluppo culturale del territorio e delle comunità. I posti disponibili nel Comune di Fiorenzuola d’Arda sono quattro, di cui uno riservato a giovani con minori opportunità (aventi cioè reddito complessivo Isee inferiore o pari a 15 mila euro).

Gli operatori volontari di servizio civile digitale saranno impegnati nella Biblioteca Comunale “Mario Casella”, per cinque giorni a settimana e 1.145 ore complessive annuali, e svolgeranno compiti di ideazione, organizzazione e realizzazione di iniziative aperte ed animazioni; letture ad alta voce e laboratori; promozione della lettura individuale e collettiva “ad hoc” per i giovani, anche con strumenti innovativi ed inclusivi; iniziative aperte ed incontri per la cittadinanza, con valore inclusivo. Gli operatori realizzeranno inoltre bibliografie a tema, pannelli e materiali grafici di presentazione e di carattere didattico-animativo, per agevolare l’approccio al tema letterario e alla lettura. Sono previste inoltre attività quotidiane di front-office e back-office (tra cui accoglienza; orientamento; ricerca libri a catalogo; prestito e rientro documentale; prestito e consegna a domicilio del materiale librario; prestito locale e interbibliotecario; prenotazioni e gestione postazioni di lettura e di studio); di gestione del patrimonio documentale e di facilitazione digitale per gli utenti.

Le domande di partecipazione andranno presentate entro le 14 del 10 febbraio 2023 mediante l’apposita piattaforma online, sul sito domandaonline.serviziocivile.it. Potranno partecipare alla selezione i cittadini italiani, o di un altro Stato membro dell’Unione europea, o i cittadini regolarmente soggiornanti in Italia, tra i 18 e i 28 anni: la selezione avverrà mediante un’iniziale analisi della domanda di partecipazione e del curriculum vitae in cui saranno riportati i titoli di studio e le esperienze pregresse, ed un successivo colloquio di carattere conoscitivo e attitudinale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio Civile, quattro posti disponibili in Comune a Fiorenzuola

IlPiacenza è in caricamento