Sfregiata con una bomboletta spray la statua del Romagnosi

Alcuni vandali hanno imbrattato la statua di Giandomenico Romagnosi in piazzetta San Francesco, nel cuore di Piacenza. L'assessore alla cultura Papamarenghi: il Comune si costituirà parte civile

Lo sfregio

Alcuni vandali hanno imbrattato la statua di Giandomenico Romagnosi in piazzetta San Francesco, nel cuore di Piacenza. Nei giorni scorsi è comparso, sul retro del monumento, il disegno di un fallo stilizzato, realizzato con una bomboletta spray di colore rosa. L’assessore alla cultura del Comune di Piacenza Jonathan Papamarenghi ha annunciato che l’ente si costituirà parte civile per lo sfregio subito.  «Lo sfregio - spiega il neo assessore - alla statua di Gian Domenico Romagnosi, nel pieno centro della nostra Città, è senza dubbio, anzitutto, uno sfregio all’intelligenza ed alla cultura in chi lo ha commesso. È ora che l’amore, ed il conseguente rispetto, per l’eccezionale patrimonio artistico piacentino sia promosso, e tutelato, concretamente. Chi, senza alcun motivo, imbratta per una bravata i nostri monumenti come successo la scorsa notte in piazzetta San Francesco, non solo deturpa il contesto di una delle più belle piazze d’Italia, ma danneggia quelli che possono e devono essere oltre che oggetto di contemplazione anche strumento per far crescere il “PIL di Piacenza”. Questo l’Amministrazione Comunale non intenderà più permetterlo! Pertanto, dopo che avremo ripristinato il basamento della statua che svetta meditabonda tra Piazza Cavalli e la chiesa di San Francesco e cercato di individuare gli autori della bravata, promuoverò senza dubbio la costituzione del Comune come parte civile. Personalmente sono dispiaciuto per il gesto compiuto, ma prima che perché imbratta il nostro centro storico, cosa comunque sanabile con un attento intervento di ripulitura, lo sono per l’ignoranza di chi ha commesso il gesto, inconsapevole della bellezza, e del valore, di ciò che aveva di fronte».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento