«Siamo gente tosta che non molla, ci rialzeremo»

Le magliette all’asta per aiutare gli esercenti a superare la crisi di questa fase

«Siamo gente tosta che non molla, ci rialzeremo». Queste le nuove magliette per aiutare commercianti ed esercenti di Piacenza in questa delicata fase. La campagna benefica portata avanti da numerose attività e associazioni cittadine prosegue con una coda finale. Un gruppo di maglie “limited edition” – con scritte color oro e argento, dopo quelle rosse e blu - verranno messe all’asta (a partire da 25 euro) in una serie di eventi futuri che verranno poi resi noti sul sito www.cirialzeremopc.com . La raccolta fondi si pone l’obiettivo di tamponare alcune situazioni di emergenza economica di attività piacentine, alle prese con la lunga chiusura causata dal lockdown. La proposta è nata da alcuni amici che hanno unito le forze. L’idea parte da Paolo Cordani, della Farmacia Fiorani, arriva a Giuseppe Casale, un altro farmacista marchigiano e a sua figlia Anna, di professione grafica, passando per Paolo Garetti di Associazione Team Mamo Onlus, per raggiungere Claudia Labati, piacentina che vive a Panama e che ha da poco lanciato un piccolo marchio di moda. C’è tutto quello che serve: ognuno mette il suo e tante altre persone si uniscono per dare un contributo. Il progetto diventa realtà anche grazie a Mauro Mazzocchi di Mpm Srl, che a tempo di record e senza alcun guadagno realizza le magliette e Cristian Lertora, ristoratore di Kzero a Piacenza, che coinvolge i commercianti della città e della provincia. Il risultato è semplice e immediato: una maglietta dove la Lupa, il simbolo di Piacenza e delle sue origini, si staglia fiera su un fondo rosso e lancia il suo messaggio: “Siamo gente tosta che non molla, ci rialzeremo”. E’ una certezza. Una dichiarazione d’amore. E una chiamata dritto al cuore di chi ama questa piccola città tenace e riservata. Il ricavato delle vendite servirà a creare un fondo per il commercio, al fine di sostenere le piccole attività, pagando gli interessi dei loro mutui fino al momento in cui potranno riaprire. Sono ancora rimaste, per chi volesse, anche alcune magliette rosse e blu. Al momento attuale sono state vendute 2mila magliette. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

magliette 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento