rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità Castel San Giovanni

Sicurezza idraulica, Rio Lora, Carona e Boriacco: maxi-cantiere da 400mila euro

È l’importante cantiere avviato nei giorni scorsi tra i comuni di Castelsangiovanni e Borgonovo. Le opere, finanziate dalla Regione, saranno concluse entro la prossima primavera

Un maxi-intervento da 400mila euro per accrescere l’efficienza idraulica di vari tratti del rio Lora, oltre che per sistemare l’alveo e le difese delle sponde dei rii Carona e Boriacco. È l’importante cantiere avviato nei giorni scorsi tra i Comuni di Castel San Giovanni e Borgonovo, nel piacentino. Le opere, finanziate dalla Regione, saranno concluse entro la prossima primavera.

“Si tratta di lavori particolarmente importanti, che permettono di aggiungere un nuovo tassello alla strategia messa in campo per accrescere la sicurezza idraulica di Castel San Giovanni, e in particolare del Lora e dei suoi affluenti”, commenta l’assessore regionale all’Ambiente Irene Priolo, che oggi ha compiuto un sopralluogo nella zona insieme alla sindaca di Castel San Giovanni Lucia Fontana.

“La scorsa estate - prosegue l’assessore - era stato ultimato l’ampliamento della cassa di espansione a monte dell’abitato: ora può accogliere fino a 72 mila metri cubi d’acqua, grazie a un investimento di quasi 220mila euro. Adesso si compie un nuovo passo avanti, con opere che interessano parti centrali della città, tra cui l’area della stazione ferroviaria e via Filzi”.

In occasione della giornata dedicata alla Val Tidone, l’assessore Priolo ha incontrato a Borgonovo la sindaca Monica Patelli. “È stata una piacevole occasione di conoscenza e confronto con una giovane amministratrice locale, che ha appena assunto la guida del Comune- dice l’assessore-. Abbiamo fatto il punto sui lavori in corso nel territorio e su quelli destinati a partire, tra cui la manutenzione straordinaria del Rio Castelnuovo che è in progettazione e prevede un investimento da 70mila euro”.

In mattinata, tappa anche al Consorzio di Bonifica di Piacenza per un incontro col nuovo presidente, Luigi Bisi: “I Consorzi sono alleati fondamentali nella gestione del territorio, ispirata al principio della prevenzione dei rischi. Sono certa che il gioco di squadra che da sempre l’ente piacentino ha saputo realizzare con la Regione proseguirà: grazie a quest’intesa arriveranno presto importanti risorse del Pnrr, rilevanti per accrescere le disponibilità di acqua sia a fini idropotabili che irrigui”.

Infine, l’assessore ha fatto visita anche al cantiere del nuovo Polo logistico nazionale della Protezione civile per il nord Italia, attualmente in costruzione – con un finanziamento regionale di oltre 3 milioni – in località Montale, alle porte di Piacenza. Insieme a lei la sindaca della città, Patrizia Barbieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza idraulica, Rio Lora, Carona e Boriacco: maxi-cantiere da 400mila euro

IlPiacenza è in caricamento