rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Seconda edizione

Sicurezza stradale, il 29 gennaio al Politeama un incontro con gli studenti delle superiori

Organizzato dall’Associazione Sonia Tosi, il progetto ha l’obiettivo di prevenire la mortalità stradale causata da tutti quei comportamenti riconducibili al "fattore umano": distrazione, velocità, guida in stato d’ebbrezza o per assunzione di sostanze stupefacenti

Incontro con gli studenti, lunedì 29 gennaio, per la seconda edizione del progetto/concorso scolastico "Sulla strada giusta" organizzato dall’Associazione Sonia Tosi. Il progetto ha il patrocinio dell’Ufficio Scolastico regionale/provinciale, della Regione Emilia-Romagna, della provincia di Piacenza, dell’Aci, della Polizia stradale ed è realizzato con la collaborazione del Comune di Piacenza ed è un progetto nell’ambito di Piacenza 2030 Giovane Città Futura.

"Sulla strada giusta" si rivolge a ragazzi e ragazze del triennio degli istituti superiori di Piacenza, con lo scopo di promuovere la cultura della sicurezza stradale, con particolare riferimento alla prevenzione della mortalità stradale, causata da tutti quei comportamenti riconducibili al "fattore umano": distrazione, velocità, guida in stato d’ebbrezza o per assunzione di sostanze stupefacenti.

Durante l’incontro di lunedì 29 gennaio, che si svolgerà a partire dalle 10 al Cinema Teatro Politeama, si toccheranno diverse tematiche, con la partecipazione della Fondazione Lhs (Leadership in Health & Safety) organizzazione no profit costituita da Saipem nel 2010 per diffondere la cultura della salute e sicurezza nell’industria e nella società, che presenterà il progetto "La Linea Sottile", e di Luca Pagliari, giornalista e storyteller, autore del docufilm "Doveva essere una festa", dedicato alla tragedia della "Lanterna Azzurra" il locale di Corinaldo in cui la notte dell’8 dicembre 2018 cinque minorenni e una mamma persero la vita schiacciate dalla folla.

L’incontro, che sarà trasmesso in streaming sul canale youtube dell’associazione Sonia Tosi, vedrà la partecipazione di 32 classi degli istituti superiori piacentini, con circa 700 allievi coinvolti.

Ecco gli Istituti partecipanti:

• Liceo "Melchiorre Gioia"

• Liceo Scientifico "L. Respighi"

• ITE "G.D. Romagnosi"

• Istituto Professionale "A. Casali"

• I.T.S.C.G. "A. Tramello"

• Liceo Artistico "B. Cassinari"

• Liceo Statale "G.M. Colombini"

• Istituto Statale "G. Raineri - G. Marcora"

• ISI “G. Marconi – "L. Da Vinci"

• Liceo "San Benedetto"

• Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore "Mattei" (Fiorenzuola - Pc)

Questo il programma dell’incontro

Ore 9,40: ingresso studenti

Ore 10: saluti e introduzione

Danilo Tosi (presidente dell’Associazione Sonia Tosi Odv)

Simona Tosi (vice-presidente dell’Associazione Sonia Tosi Odv)

Ore 10,15: Saluti istituzionali

Ore 10,30: Fondazione Lhs progetto "La linea sottile"

Luca Pagliari, giornalista e storyteller

Davide Scotti, segretario generale Fondazione Lhs

Ore 10,40: Proiezione docufilm "Doveva essere una festa"

Di Luca Pagliari, che ripercorre la tragedia della "Lanterna Azzurra" di Corinaldo dell’8 dicembre 2018

Ore 11,20: riflessioni con gli studenti

Con Luca Pagliari e Davide Scotti

Ore 12: conclusioni e fine lavori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, il 29 gennaio al Politeama un incontro con gli studenti delle superiori

IlPiacenza è in caricamento