rotate-mobile
sindacato

Sim carabinieri, Andrea Viscione nominato segretario provinciale

«Il Sindacato italiano militari carabinieri continua a crescere anche nella provincia di Piacenza raccogliendo un sempre maggiore numero di adesioni»

Sindacato carabinieri, Andrea Viscione nominato segretario provinciale. A riferirlo la nota stampa del Sindacato italiano militari carabinieri - prima sigla sindacale delle Forze Armate in Italia – che «continua a crescere anche nella provincia di Piacenza raccogliendo un sempre maggiore numero di adesioni». «Da quando ha visto i natali - spiega la nota - il Sim è stato fin dalle battute iniziali impegnato sul fronte dell’assistenza ai colleghi. La Segreteria provinciale acquista un nuovo punto di riferimento sul territorio con Andrea Viscione, nominato dalla segreteria nazionale del Sim a ricoprire il ruolo di segretario provinciale. Viscione, già attivo nelle dinamiche sindacali nel territorio, ha ottenuto quello che noi definiamo “un giusto riconoscimento per quanto dimostrato nel perseguire le finalità del Sim Carabinieri, associazione sindacale volta al miglioramento delle condizioni di lavoro della categoria”».

«Un dovuto riconoscimento alle indubbie qualità umane e professionali di Andrea» - così si è espresso Francesco Mutri, segretario generale del Sim Carabinieri dell’Emilia Romagna, che annuncia già quello che sarà il prossimo impegno del neo segretario provinciale quale difensore nei provvedimenti di disciplina militare e parte integrante del Team Disciplina in seno all’organigramma regionale del sindacato, struttura fortemente voluta a livello nazionale dal segretario generale nazionale del Sim Carabinieri Antonio Serpi e presentata ufficialmente lo scorso 5 Aprile a Roma ad un evento al quale hanno partecipato esperti del settore nonché il capo dipartimento Disciplina Sim Giuseppe Bivona. «Un grosso in bocca al lupo per il lavoro che lo attende da parte della segreteria nazionale e di quella del provinciale del Sim Piacenza nelle persone del segretario generale provinciale Guglielmo Di Marzo e del segretario provinciale Luigi Brunetti, certi della bontà di un progetto, quello del Sim Carabinieri, che alla vigilia del licenziamento definitivo della Legge quadro sulle associazioni sindacali militari, è già diventata una solida realtà».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sim carabinieri, Andrea Viscione nominato segretario provinciale

IlPiacenza è in caricamento