Comune e associazione genitori Piacenza4 realizzeranno l'impianto di irrigazione per l'orto dei bambini

La richiesta di realizzare un piccolo impianto automatico per l'irrigazione dell'orto realizzato dai bambini e di assemblare una casetta per gli attrezzi ha trovato risposta nel comune di Piacenza, che ha acquistato il materiale e rilasciato il nulla osta per l'esecuzione dei lavori, e nei volontari dell'Associazione Genitori Piacenza4 che dedicheranno una giornata di tempo armati di badili, cacciaviti ed entusiasmo

Manutenzione tratto pedibus, settembre 2017

L'Associazione Genitori Piacenza4 prosegue con le iniziative a favore del quartiere e del territorio, come recentemente con la raccolta firme per la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali nel tratto di via Emilia Parmense tra la parrocchia di San Lazzaro e l'Università Cattolica, rispondendo senza indugi alla richiesta "di aiuto" proveniente dalle maestre della scuola elementare di San Lazzaro.

La necessità questa volta è quella di realizzare un piccolo impianto di irrigazione automatico delle piante e dell'orto scolastico, coltivati da qualche anno dai bambini della scuola, che nei mesi estivi rischiano di seccare se non fosse per la disponibilità di una maestra che due volte alla settimana provvede diligentemente ad annaffiare a mano.

La scuola si è attivata richiedendo il materiale al comune di Piacenza che ha provveduto quindi all'acquisto di tubi, guarnizioni e centralina automatica e a rilasciare il nulla-osta per l'effettuazione dei lavori da parte dei volontari dell'associazione, dopo un sopralluogo congiunto effettuato a giugno, per le valutazioni di rito.

Inoltre si provvederà anche ad assemblare una casetta di legno che la scuola aveva acquistato tempo fa per il ricovero degli innaffiatoi, vasi e altri attrezzi rimasta purtroppo imballata per diverso tempo. Tra i soci dell'associazione ci sono un paio di "esperti del mestiere" del settore idraulica e giardini, che faranno da capomastri e dirigeranno gli altri volontari, divisi in due squadre per portare a termine i lavori possibilmente in giornata.

L'appuntamento è fissato quindi per sabato 17 novembre, a partire indicativamente dalle 8. Attraverso questa esperienza, che segue altre analoghe svolte l'anno scorso sempre alla scuola elementare (pulizia del percorso del pedibus e tinteggiatura dei cancelli della scuola e del muro per l'effettuazione di un murales), l'associazione intende dare attuazione concreta alle azioni di "cittadinanza attiva" e di "partecipazione" (promosse anche dal comune di Piacenza) come semplici gesti di cura del territorio e dei beni della collettivtà, oltre che veicoli di socializzazione tra gli abitanti del quartiere. Più si percepisce come "proprio" un bene comune, più se ne avrà cura e rispetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento