Solo Cremona ha un indice di contagio più alto della provincia piacentina

La geografia del Coronavirus. La provincia di Cremona ha il primato del numero di contagi per mille abitanti. Al top delle criticità nazionali anche Piacenza, Bergamo, Brescia e Milano

Con 12,5 contagi da Covid.19 per mille abitanti, Cremona è la provincia più infettata d’Italia, segue la nostra i con 10,5. Bergamo è a 9, Brescia a 8, Milano a 4. Questa la rappresentazione grafica dei contagi nelle regioni, elaborata su dati di base della Protezione Civile.

1-16-16

Il numero reale di persone infettate dal Covind-19 è sicuramente molto superiore a quello dichiarato dai dati ufficiali. Gli addetti ai lavori concordano sulla presunzione che vi siano molte persone infettate al virus ma senza alcun sintomo o con sintomi molto lievi, ma comunque potenziali propagatori della malattia. E’ opinione comune che per ogni caso confermato ci potrebbero essere almeno 4 casi silenti; altri innalzano la cifra a dieci e più. Il tempo permette a queste persone di sviluppare l’immunità alla malattia, ma ovviamente nel periodo di quarantena non devono osservare le drastiche misure previste.

Quello che leggiamo o ascoltiamo potrebbe quindi costituire solo la "punta dell'iceberg", ma è comunque l’unica rappresentazione possibile della realtà. Se poi non ci fermiamo al dato del giorno ma monitoriamo gli stessi dati nel tempo e li integriamo con altri indici, abbiamo elementi utili a capire la diffusione geografica, l’evoluzione e la forza della pandemia.

Fonte dei dati alla base delle nostre elaborazioni: il Ministero della Salute e la Regione E.R.., che pur riferendosi ad uno stesso periodo e con lo stesso numero totale di casi, non condividono, da parecchi giorni, le cifre di alcuni parametri. Riferendoci al dato della Regione del 9 aprile, le persone in isolamento domiciliare sono 8038, quelle segnalate dal Ministero, 1286 in più. Abbiamo provveduto a segnalare la discordanza ai due Enti senza ottenere sino ad oggi un chiarimento. Relativamente alla nostra provincia segnaliamo che non viene comunicato con regolarità l’andamento delle guarigioni. Dovendo scegliere abbiamo optato per l’informazione del Ministero che appare più strutturata e completa. E’ quella corretta? “Forse che sì, forse che no" e così l’enigmatico motto scolpito su un palazzo di via Campagna rimane attuale:

https://www.ilpiacenza.it/cronaca/coronavirus-gli-ultimi-sette-giorni-di-marzo-a-confronto.html

Relativamente a Piacenza non risulta regolarmente reperibile il numero delle guarigioni il che non permette indagine statistica.

GLI INDICI DI MORTALITÀ E DI LETALITÀ

Il termine “quoziente di letalità” si riferisce al numero di morti sul numero di malati di una certa malattia entro un tempo specificato. La letalità è la misura della gravità di una malattia e si usa in particolar modo relativamente a malattie infettive acute. La mortalità è concettualmente differente e porta a risultati molto diversi, in quanto rapporta il numero di morti per una determinata malattia al totale della popolazione media presente, nel periodo di osservazione.

Per la mortalità i dati comparativi che seguono, riferiti al 6 aprile (più recenti disponibili), indicano un dato nazionale di 0,3 morti per mille abitanti. Le situazioni più gravi si verificano a Piacenza, Bergamo e Cremona con oltre 2 morti per mille abitanti. Siamo nelle primissime posizioni anche nello sciagurato indice della letalità che a livello nazionale è di 127 casi per mille contagiati; a Milano risultano oltre 250 decessi per mille abitanti, a Bergamo siamo a 246, mentre Piacenza segue con 236; Brescia e Cremona oltre 160.

Questi i quadri degli indici riferiti alle Regioni: elaborati, come in altri articoli della serie Covid-19, con la consulenza dell’amico Giuseppe Pagani

2-8-40

3-8-20

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento